Home Economia Ambiente, parte progetto “World Guinness Record-Abbracciamo Vivara”

Ambiente, parte progetto “World Guinness Record-Abbracciamo Vivara”

158
0
SHARE

Coinvolti studenti di Campania, Lazio, Lombardia, Sicilia ed Abruzzo. Domani la presentazione

Si terrà domani, 28 ottobre alle ore 11.30, presso l’Istituto d’istruzione Secondaria Superiore Francesco Saverio Nitti in via J. F. Kennedy 140-142 a Napoli la presentazione del concorso studentesco “Zero Waste World Guinness Record-Abbracciamo Vivara”.
Il progetto, promosso dalla associazione nazionale di protezione dell’ambiente Movimento Eco Sportivo, prevede la realizzazione di un “abbraccio-record” in mare, coinvolgendo circa quattromila persone con l’ausilio di decine di piccole barche senza motore, da realizzare tra l’Area marina protetta Regno di Nettuno e la Riserva Naturale Statale Isola di Vivara, il giorno sabato 9 settembre 2017, con l’obiettivo di sensibilizzare in particolare i giovani sulla necessità di una maggiore cultura di rispetto dell’ambiente e della natura.
Nell’ottica della strategia indicata dalla Zero Waste\Rifiuti Zero Italy, “Abbracciamo Vivara” sarà il primo Guinness che adotterà metodologie “Verso rifiuti Zero” suggerite dagli studenti delle classi delle scuole secondarie di primo e secondo grado delle regioni Lazio, Campania, Lombardia, Sicilia ed Abruzzo, attivate grazie alla partecipazione della Sportec, agenzia formativa riconosciuta dal Miur.
Per permettere la partecipazione delle scuole al concorso, l’organizzazione ha attivato nel portale ecosport.it, la community delle attività solidali con la Terra, una apposita sezione “Abbracciamo Vivara”.
Alla conferenza stampa di presentazione del progetto parteciperanno Luisa Franzese, direttore generale Ufficio Scolastico Regionale per la Campania; Francesco Postiglione, olimpionico di nuoto e pallanuoto, pluricampione con il Circolo Posillipo, oggi telecronista della nazionale di pallanuoto e vice presidente della Federazione; Capitano di Fregata Francesco Perrotti, in rappresentanza dell’ammiraglio Arturo Faraone, commissario dell’Area marina protetta Regno di Nettuno; Bruno Molea, presidente nazionale Aics (Associazione italiana cultura e sport, Ente CONI), neo presidente dello CSIT, Organizzazione internazionale deputata alla promozione sportiva; Giuseppe Ferrante, Presidente Movimento Eco Sportivo; Franco Matrone, Zero Waste/Rifiuti Zero Italy; Roberto Gabriele, Presidente Vivara onlus amici delle piccole isole.
Saranno anche presenti delegazioni di docenti e studenti.

Rispondi