Home Eventi AreasanremoTim dal 19 al 21 e dal 25 al 28 ottobre le...

AreasanremoTim dal 19 al 21 e dal 25 al 28 ottobre le semifinali. Finale dall’8 al 10 novembre.

235
0
SHARE

Un bilancio positivo dunque quello di “Area Sanremo Tour 2018” che ha dovuto addirittura prorogare i tempi di chiusura delle selezioni per soddisfare le richieste. Una grande soddisfazione per gli organizzatori ripagati dei loro sforzi anche dalla numerosa partecipazione del pubblico. L’organizzazione del concorso su scala nazionale affidata dalla Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo, ad Anteros Produzioni S.r.l. —Nazzareno Nazziconi”AREA SANREMO TOUR” non è solo un concorso canoro, ma l’occasione per crescere artisticamente e confrontarsi con i professionisti del settore. Infatti vengono offerti corsi di formazione, incontri con personaggi famosi e “vocal coach”, affinché l’esperienza non si riduca ad una gara, ma si trasformi per tutti in un percorso artistico. Area Sanremo TIM 2018 giunge in dirittura di arrivo. Nei giorni 19/21 e 25/28 ottobre si terranno le semifinali, mentre dall’8 al 10 novembre 2018 è prevista la Finale, durante la quale sarà selezionata la rosa dei 24 vincitori da sottoporre alla commissione RAI, che sceglierà chi entrerà nel cast di Sanremo Giovani.
Area Sanremo TIM 2018 è il concorso musicale promosso dal Comune di Sanremo e dalla Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo. In questa edizione tante e sostanziali sono state le novità, le più salienti sono: l’iscrizione gratuita, fortemente voluta dall’Amministrazione Comunale di Sanremo e l’obbligo di presentazione di un inedito.
«La grande novità di quest’anno è che la fase finale di Area Sanremo sarà gratuita per tutti i partecipanti, grazie a TIM. – dichiara il Sindaco di Sanremo Alberto Biancheri – Dopo un lungo lavoro congiunto con la Rai e con il Direttore artistico del Festival di Sanremo, possiamo confermare questa importante novità. Il fatto che un’azienda come TIM, leader nella trasformazione digitale del Paese, creda in questa operazione è motivo di grande soddisfazione personale per la mia città e per Area Sanremo, che con questa partnership importante potrà crescere ulteriormente. Sono particolarmente felice per i ragazzi, che in questo modo potranno partecipare gratuitamente alla selezione finale a Sanremo: un segnale importante che Comune di Sanremo e Tim vogliono dare per alimentare i loro sogni e la loro passione. Un obiettivo che ci stava particolarmente a cuore e che rafforza ulteriormente un messaggio: Sanremo è la città della musica, libera e aperta a tutti».
Il secondo importante punto innovativo dell’edizione 2018 è l’obbligo della presentazione di un inedito: «Il Festival di Sanremo è nato per celebrare la Canzone Italiana – dichiara Maurizio Caridi, Presidente della Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo – obiettivo dal quale negli ultimi tempi il mondo della musica si é forse allontanato, concentrandosi sulla ricerca del personaggio-interprete più che sul valore e la qualità della proposta creativa. Il vincolo di un inedito è la nostra “provocazione” e sfida per le nuove generazioni. A sostegno di questa scelta sono anche i corsi e i laboratori che Area Sanremo offre, organizzati da CPM Music Institute. Non siamo solo un concorso musicale ma vogliamo essere soprattutto un percorso di crescita artistica e professionale per le nuove generazioni».
La commissione di valutazione per le finali di ottobre sarà composta da: Antonio Vandoni, Direttore Artistico musicale di Radio Italia, nel ruolo di Presidente, mentre i membri saranno Enzo Campagnoli, Direttore d’orchestra, Gianni Testa, produttore discografico, e Monia Russo, cantante. I componenti della commissione della Finale, per preservarne la neutralità, saranno annunciati sotto data.
I ragazzi che parteciperanno alle finali sanremesi sono coloro che hanno superato le selezioni di Area Sanremo tour, organizzato da Anteros Produzioni. La manifestazione, per il secondo anno consecutivo, ha registrato un notevole numero di iscritti: 2322 ragazzi, che in 123 tappe, svoltesi su tutto il territorio nazionale e all’estero, ed attraverso 7 finali regionali/interregionali hanno portato in gara a Sanremo 860 canzoni inedite, contando anche i gruppi e le band equivalgono a circa 1000 persone che si confronteranno nelle due sessioni delle semifinali di ottobre. Un ringraziamento particolare va ai numerosi sponsor che hanno sostenuto l’iniziativa ed a tutti i collaboratori e volontari che con il duro lavoro svolto hanno permesso di realizzare le 7 finali regionali e interregionali che si sono tenute in Piemonte-Liguria-Valle d’Aosta, Emilia Romagna, Marche-Abruzzo, Puglia, Calabria e Sicilia dimostrando quanto la musica sia sentita su tutto il nostro territorio dalle nuove generazioni. Media partner della manifestazione, come nelle scorse edizioni, sarà Radio Italia che, con collegamenti in diretta e differita durante lo svolgimento dei corsi ed interviste ai protagonisti, è la radio ufficiale di Area Sanremo.

Rispondi