Home Internet A Bagnoli torna la festa dell’estate dei commercialisti napoletani

A Bagnoli torna la festa dell’estate dei commercialisti napoletani

Il 24 luglio si terrà il “Summer Party” e ci sarà la premiazione del professor Francesco Fimmanò eletto alla Corte dei Conti

239
0
SHARE

NAPOLI – Un appuntamento ormai consolidato per salutare l’arrivo dell’estate: torna il Summer Party organizzato dall’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli, presieduto da Vincenzo Moretta, un’occasione per godersi una serata tra amici e colleghi all’insegna del relax.

La manifestazione, riservata agli iscritti e ai relativi accompagnatori, è prevista per martedì 24 luglio alle ore 21 all’Arenile di Bagnoli (via Coroglio, 14/b).

“Come nelle precedenti edizioni – ha sottolineato Moretta -, sono previsti riconoscimenti speciali per le eccellenze napoletane e per i membri della società civile che hanno saputo distinguersi nei rispettivi ambiti di competenza: un modo per ribadire il forte legame tra i commercialisti e la città. Un legame che va oltre gli studi professionali e tocca anche lo sport e il sociale: previsti riconoscimenti speciali per i protagonisti della “Partita del Cuore Napoletano” tra magistrati e commercialisti e per la squadra di calcio dell’Odcec partenopeo, che quest’anno ha vinto la Coppa Italia. “.

“Nell’occasione – ha aggiunto – sarà premiato uno degli studiosi che più hanno contribuito alla crescita ed alla professionalità del nostro ordine e dei suoi iscritti, specie quelli più giovani. Il professore Francesco Fimmanò che è stato meritatamente eletto dal Parlamento al vertice della Corte dei Conti. Ed il suo profilo così legato al nostro lavoro ed alla nostra tradizione per cui lo abbiamo sempre ritenuto un giurista commercialista e lui rappresenterà anche noi nell’istituzione Contabile. Come presidente credo di incarnare il pensiero di tutti gli iscritti, di cui tanti sono stati allievi”.

Alla kermesse parteciperanno i vertici nazionali e regionali della categoria e il ricavato della vendita dei biglietti sarà devoluto in beneficenza.

Rispondi