Home Cultura Cultura, a Napoli nuove opportunità di sviluppo economico

Cultura, a Napoli nuove opportunità di sviluppo economico

Venerdì 12 maggio alle ore 9,00 all’Odcec partenopeo interverranno Paolo Giulierini, Maria Rosaria Napolitano, Valeria Romanelli, Anna Ruggiero, Clelia Buccico, Francesco Gombia, Lello Savonardo e Angelo Chianese

10220
0
SHARE

NAPOLI – “Siamo convinti che dalla cultura possano nascere opportunità di sviluppo economico, con forme di finanziamento tradizionali ed alternative. I casi di successo a Napoli sono numerosi, per questo abbiamo deciso di mettere per un giorno al centro della scena la cultura come occasione di sviluppo economico e sociale”.

Lo ha detto Vincenzo Moretta, presidente Ordine dottori commercialisti ed esperti contabili di Napoli, presentando l’evento “Opzione cultura per lo sviluppo economico e sociale”, in programma venerdì 12 maggio alle ore 9,00 presso l’Odcec partenopeo (piazza dei Martiri, 30).

Introdurranno i lavori il presidente Moretta, Concetta Riccio, Consigliere delegato dell’Odcec; Aldo Petrucciani, Presidente Commissione gestione imprese della Cultura; Maria Caputo, Presidente dell’Unione giovani commercialisti di Napoli.

Interverranno al dibattito, moderato da Mirella Armiero, giornalista del Corriere del Mezzogiorno, Paolo Giulierini, Direttore Museo Archeologico di Napoli MANN; Maria Rosaria Napolitano, Docente di Economia e gestione di Impresa, Università degli studi del Sannio; Valeria Romanelli, scuola di fundraising del Sud; Anna Ruggiero, Crowdfunding specialist; Clelia Buccico, Docente di Diritto Tributario Università della Campania Luigi Vanvitelli; Antonio Popolla, Esperto in finanzia agevolata ed aziendale; Francesco Gombia, European Project Manager; Lello Savonardo, Docente di Comunicazione e Culture Giovanili, Università Federico II di Napoli; Angelo Chianese, Docente di Sistemi di elaborazione delle informazioni, Università Federico II di Napoli – Presidente Databenc.

Rispondi