Home Attualità Il gelido vento “Buran” proviene dalle steppe russe e si prepara a...

Il gelido vento “Buran” proviene dalle steppe russe e si prepara a colpire tutta l’Italia.

440
0
SHARE

Il freddo siberiano  è alle porte e il suo arrivo già si fa sentire. Ma da domenica tutta l’Italia subisce un brusco calo delle temperature a causa del “Buran o Burian” il vento più gelido che si prepara a sferzare il nostro Paese.
Il maltempo si è già impossessato della Penisola, con neve al Nord e abbondanti piogge al Centro-Sud. Il vento gelido siberiano fa precipitare drasticamente le temperature che da lunedì possono misurare valori sottozero o 0° anche di giorno, mentre di notte si scende fino a -10/- 14° sulla Pianura padana.
Allerta della protezione civile regionale in Emilia Romagna.
La situazione più critica riguarda l’area collinare e di montagna compresa tra Rimini e Cesena.
La neve ha coperto le zone terremotate delle Marche nelle province di Macerata, Fermo e Ascoli Piceno.
Alcuni comuni hanno disposto la chiusura delle scuole.
Il peggioramento delle condizioni meteo previsto per le prossime ore, ha spinto la Protezione civile della Regione Campania a diramare un avviso di avverse condizioni meteo con conseguente criticità idrogeologica di colore “giallo” valido per 24 ore sull’intero territorio regionale. In Campania sono previsti piogge e temporali anche di forte intensità.
In attesa di Buran, anche la Sardegna batte i denti ed è tornata la neve nei paesi oltre i 700 metri del Nuorese. Intanto allerta termica, il Buran avanza a grandi passi verso l’Italia.

Rispondi