Home Fashion Grazia Pranzili ci racconta segreti e trucchi per un make up perfetto

Grazia Pranzili ci racconta segreti e trucchi per un make up perfetto

399
0
SHARE

Grazia Pranzili una make-up artist, ma oltre a questo è una vera e propria forza della natura! Le più grandi qualità di Grazia sono la disponibilità, la grande carica positiva e la determinazione.
Grazia Pranzili autentica autorità nel mondo del make up, spiega a noi comuni mortali come diventare più belle grazie a pennelli e cosmetici. L’unica cosa che possiamo fare è vederla all’opera nelle sue numerose “trasformazioni”perchè quello che abbiamo visto realizzare da Grazia dal vivo ha dell’incredibile: tecnica, precisione e professionalità, vedere quella certa manualità che quasi sembra una magia.

Intervista
Grazia raccontaci  com’è cominciata.
Ho 21 anni e sono una makeup artist, ambassador per La Truccheria del brand francese internazionale “MAKEUP FOR EVER”, rappresento il Lazio e la Campania.
Sono d’origine napoletana e dopo la maturità mi sono accorta che ridisegnare, scolpire, valorizzare il volto umano mi piaceva tantissimo così ho deciso di trasferirmi a Bologna e iscrivermi ad un corso per make up artist presso l’Accademia GB PRO di Gabriele Brunelli. L’approccio iniziale a questo mondo è stato creativo, le mie prime esperienze come truccatrice le ho vissute in Accademia e tutt’oggi sono profondamente legata

La persona dietro la truccatrice: cosa ti piace?
Sono una donna forte e vivace, molto positiva, creativa, sono curiosa, sono una “donna mai ferma”, amo osservare persone e confrontarmi, studiare i popoli e l’arte. Amo viaggiare per sentirmi piccola e incredibilmente ricca, amo le sfide con me stessa, e adoro il mio “amico” a quattro zampe. Il mio tempo libero lo dedico alla mia famiglia e ai miei amici.

Parlaci del tuo lavoro e del motivo per il quale hai scelto di addentrarti nel mondo della bellezza femminile.
La bellezza femminile: “Semplicemente eleganza”. La bellezza di una donna non dipende dall’aspetto che possiede o dal modo di truccarsi. La bellezza di una donna si deve percepire dai suoi occhi, dal suo viso. Se gioisce interiormente allora la sua luce riflette ed ecco che qui entra in gioco il mio lavoro. Da piccola non pensavo di fare questo lavoro, non lo definirei nemmeno tale perché per me è una vera e propria passione.

Raccontaci un ricordo bello nella tua carriera di make up artist.
Di molto bello ricordo quasi fino a riviverla l’emozione della mia prima giornata da professionista. Fu una giornata memorabile, ero felice, il cuore batteva forte, volevo trasferire quello che sapevo fare e ricordo perfettamente l’entusiasmo che avevo e lo conservo tuttora.

La beauty routine che consigli a ogni donna.
Una frase che ogni donna deve ripetersi ogni giorno è “abbi cura di te” infatti ho deciso di tatuarla sulla mia pelle.
Beauty routine: imparare a volersi bene. Un rituale che rilassa mente e corpo. Imparare ad amarsi un po’ in più non è un male, guardarsi allo specchio con orgoglio ed essere fiere di se stesse è il top!
Per svolgere una beauty routine facile e veloce bastano pochi passaggi, un tris perfetto: contorno occhi, crema e siero viso.

Parliamo di morfologia: quanto è importante costruire il trucco sull’anatomia di un volto? Sei dell’idea che il make up debba possedere un’impronta più artistica e libera dalle regole oppure che le regole morfologiche debbano essere sempre rispettate?
Nel trucco d’abbellimento femminile, per poter valorizzare, è fondamentale costruire il trucco sull’anatomia e la morfologia di un volto. Quando si trucca bisogna sempre prestare molta attenzione a chi si deve truccare. Il make up è più personale di un vestito e ognuno deve avere il suo, sempre adatto alla circostanza. Amo l’impronta artistica: ben venga l’arte quando la si può esprimere.

Quanto sono importanti le conoscenze tecniche nella scelta e nell’utilizzo dei prodotti? E’ una competenza che deriva dalla sperimentazione oppure ci sono studi più specifici dietro?
Sia lo studio, sia la sperimentazione sono fondamentali. Quindi occorre anche sperimentare, “giocare” con quello che si ha a disposizione, scoprire nuove combinazioni di prodotti. Un tempo le make-up bag non erano quelle che abbiamo a disposizione oggi e la specificità di molti prodotti non esisteva, se pensi ad esempio ai prodotti da contouring. Spesso nasce la necessità di trovare valide alternative ai prodotti mancanti.

Parlaci della tua visione del make up. Quanto deve essere naturale e quanto deve essere moda e/o fuori dagli schemi classici?
Adeguatezza prima di tutto: un Make- Up deve essere studiato per ogni soggetto. Può essere naturale e delicato, può essere moda, può essere fuori dagli schemi classici per chi ama osare e può permettersi di farlo. Ma la mia visione: “non c’è cosa più bella della semplicità”!

Sei una professionista completa come ce ne sono poche, che riesce a padroneggiare tecniche di trucco in tutte le sue forme. Quali sono secondo te le tecniche che ogni make up artist dovrebbe apprendere per ottenere risultati migliori?
Lo studio, l’impegno, il sacrificio e la costanza danno sempre degli ottimi risultati. L’esercizio costante per poter ottenere una certa velocità d’esecuzione ed il perfezionamento delle tecniche. Importantissime le basi che devono essere solide. Un buon Make-Up artist dovrebbe avere una conoscenza a 360° per poi specializzarsi in quello che più ama e far convergere tutto in quel settore.

Quali sono le qualità fondamentali professionali e personali che deve avere un make up artist per avere successo?
Oltre al saper fare, bisogna essere capaci di relazionarsi con gli altri, saper ascoltare, l’essere tenaci. Essere solo una brava make up artist non basta. La “carriera” e la propria identità professionale vanno costruite con lungimiranza, costanza, determinazione, attitudine e carisma.
Il “successo” si costruisce, realmente, tassello dopo tassello per poter poi passarci attraverso .

Quanto è importante curare i dettagli e costruire un total look per ottenere un’immagine potente?
Curare i dettagli è importantissimo, ogni piccolo elemento che compare nell’immagine dev’essere studiato e non può essere trascurato o lasciato al caso.

Cosa porti sempre con te in valigia?
La mia valigia è immensa, in ordine e divisa in categorie: fondotinta, correttore, cipria, blush, ombretti, eyeliner, mascara, matita labbra, rossetti, crema idratante e struccante.
Tutti i prodotti sono del brand “MAKEUP FOR EVER”.

Rispondi