Home Calcio La Napoli Bianco(Sva)nera: Higuain che colpi, Juventus inarrestabile

La Napoli Bianco(Sva)nera: Higuain che colpi, Juventus inarrestabile

193
0
SHARE

Si è detto e scritto di tutto sulla eccezionalità di questa Juve, capace di vincere 26 partite di fila in casa e di battere il suo precedente record di 25. Trattasi di una squadra che, se non sbaglia l’approccio, è praticamente imbattibile annoverando tra le sue fila gente, in campo e anche in panchina, capace di risolvere la partita in pochi minuti. E tuttavia c’è sempre da migliorare…. partendo da una osservazione fatta stasera da Allegri nel dopo partita in cui, dopo aver ripetuto ancora una volta che bisogna comandare le partite non tanto e non solo con il possesso palla ma sistemandosi con ordine e concentrazione in campo, ha posto l’accento sul fatto che nel primo tempo i bianconeri si siano difesi con soli 7 uomini, avendone sistematicamente tre oltre la linea del pallone (il rimprovero era rivolto principalmente a Pjanic, autore comunque di una ottima prestazione) e quindi lasciando degli spazi al Bologna soprattutto nelle ripartenze. Certo, un tipo di atteggiamento del genere può essere invece utile quando si vanno a giocare le partite “secche” in Champions, dove bisogna proporre una altissima cifra di gioco e per fare ciò è necessario che i giocatori d’attacco siano, quanto più possibile, esentati dallo svolgere lavoro di copertura. In termini pratici, quando si dispone di una cerniera di centrocampo con Marchisio, Khedira e Sturaro (quest’ultimo cresciuto a dismisura negli ultimi mesi) si può, anzi si deve, essere in grado di difendere anche limitando ai minimi termini (per esempio ad impedire la prima uscita del pallone dalla zona difensiva degli avversari) l’apporto dei giocatori d’attacco, che meno lavoro in copertura fanno e più tonici sono quando si tratta di proporre gioco. E Allegri lo sa e, forse non volendo, ha trovato la quadra tattica per far volare questa squadra anche in Europa.

 

Pagelle di Juventus Bologna

Il migliore della Juventus Higuain (7.5): semplicemente implacabile

Il peggiore della Juventus Marchisio (6): fa ordinaria amministrazione, ma sbaglia qualche passaggio di troppo

Il migliore del Bologna Di Francesco (6.5): si dà molto da fare, cerca di mettersi in mostra come può

Il peggiore del Bologna Oikonomou (4): responsabile di tutti i goal bianconeri

 

Gino Svanera

Rispondi