Home Calcio La Napoli Bianco(Sva)nera: La Juve passa lo scoglio “Toro”

La Napoli Bianco(Sva)nera: La Juve passa lo scoglio “Toro”

128
0
SHARE

Una partita giocata bene tecnicamente, ma soprattutto interpretata molto lucidamente. Tra innumerevoli difficoltà, superato anche lo scoglio Toro, che non è praticamente esistito ma che è stato ridotto all’impotenza dalla grandezza della Juve che ha anestetizzato la partita gestendo il vantaggio da grandissima squadra. Ancora una volta, grandi meriti ad Allegri, tra i migliori al mondo nell’allenare gli imprevisti che, dopo l’uscita di Higuain, decide di giocare senza centravanti schierando Bernardeschi, Costa e Alex Sandro che si muovono in continuazione, vengono in mezzo al campo a palleggiare con i compagni e sono micidiali nelle accelerazioni non dando punti di riferimento alla formazione granata. Bernardeschi migliore in campo per distacco, Costa benissimo anche tatticamente e Alex Sandro super positivo nelle incursioni e nel dare continuamente delle tracce tanto ad Asamoah che a Pjanic, migliorato moltissimo anche in fase di interdizione e anche oggi autore di un ottima partita. Fantastica anche la partita di Rugani e positiva la prova di Sturaro, che ha corso dal primo all’ultimo minuto andando sempre a rimorchio delle azioni d’attacco juventine con molta maggiore lucidità del solito: il goal è anche, se non soprattutto, merito suo visto che è lui, in mezzo all’area di rigore, ad accoppiarsi a De Silvestri e consentire ad Alex Sandro di non essere marcato. Dunque, una risposta da Juve che parla con i fatti e reagisce alle critiche per la partita di Coppa dove va sottilineato che, pur non giocando benissimo, ha creato 8 palle goal a fronte delle 3 concesse agli inglesi. E questo dovrebbe preoccupare non solo il Tottenham.

Il migliore della Juventus BERNARDESCHI (7.5) spina nel fianco del Toro, poi il grandissimo assist

Il peggiore della Juventus KHEDIRA (6) si accontenta dell’ordinaria amministrazione

Il migliore del Torino OBI (6.5) corre e recupera palloni per gran parte della partita

Il peggiore del Torino MOLINARO (5): completamente in bambola con Bernardeschi

Rispondi