Home Calcio La Napoli Bianco(Sva)nera: La Juve torna sull’8….volante

La Napoli Bianco(Sva)nera: La Juve torna sull’8….volante

108
0
SHARE

La Juventus vince a Pescara con una doppietta di Higuain e la Roma viene bloccata dall’Atalanta in casa, questo il tema della trentaduesima giornata con la Juve che torna a + 8 sulla seconda. In Italia, cioè nel campionato italiano, cioè in uno dei campionati più difficili del mondo, le accreditate per la vittoria del titolo hanno perso scudetti contro le ultime in classifica o contro squadre che nulla avevano da chiedere alla classifica spesso e volentieri. L’elenco è infinito: Roma Lecce 1986, Venezia Roma 2002, Mantova Inter 1967, Verona Milan 1973 e 1990, ma anche Cesena Juve 1976, Perugia Juve 2000; per questo la vittoria di Pescara dove era necessario essere “brutti e cattivi”, ma fare i tre punti a tutti i costi era fondamentale; anche perche incastonata tra le due sfide con il Barcellona. Per quanto riguarda la partita una menzione particolare per Cuadrado in giornata di grazia e che da quando è arrivato alla Juventus è migliorato tantissimo, Higuain pragmatico come al solito che sale a 23 goal in classifica cannonieri e Dybala a fari spenti rispetto a martedi, ma continuamente “colpito” da Muntari; alla fine “la Joya” esce claudicante e preoccupa l’ambiente in vista del ritorno dei quarti di Champions League.
Pagelle di Pescara-Juventus
Il migliore della Juventus Higuain (7.5) sempre al posto giusto ed al momento giusto.
Il peggiore della Juventus Pjanic (6) parte lentissimo e sbaglia tanto.
Il migliore del Pescara Campagnaro (6) l’unico in difesa che merita la sufficienza.
Il peggiore del Pescara Muntari (4) una partita dedicata ai fallacci su Dybala.

Rispondi