Home Calcio Le pagelle di Genoa .- Napoli: Insigne stringe i denti, Diawara sontuoso,...

Le pagelle di Genoa .- Napoli: Insigne stringe i denti, Diawara sontuoso, Mertens immenso

83
0
SHARE
Napoli's Dries Mertens (L) jubilates after scoring the 1-1 goal during the Italian Serie A soccer match Genoa Cfc vs Ssc Napoli at Luigi Ferraris stadium in Genoa, Italy, 25 October 2017. ANSA/LUCA ZENNARO

Reina 6: si ritrova sotto di un gol su un tiro diagonale molto preciso su cui può poco, ci mette il piedone su un tiro da fuori deviato dalla difesa di non facile lettura.

Hysaj 6,5: tiene in gioco Taraabt sul gol, gioca con calma il pallone dalle retrovie triangolando con i suoi compagni di reparto e si propone con insistenza in avanti andando anche al tiro

Chiriches 7: si fa trovare impreparato con Taraabt che parte da dietro ma poi prende le misure e riesce ad inserirsi nei meccanismi difensivi e nel gioco corale della squadra

Koulibaly 7: manifesta lo strapotere fisico nei duelli uno contro uno. Dalle sue parti non passa nessuno, il Napoli soffre poco centralmente

Ghoulam 6: trasforma le giocate difensive in offensive ma va a a vuoto nell’azione che porta Izzo ad accorciare il vantaggio.

Zielinski 6,5: va vicino al gol dopo una ribattuta, si batte a centrocampo anche in copertura. Nel finale gioca da Jolly sostituendo prima Callejon e poi Hamsik

Diawara 7: un lancio da venti metri e tante giocate con la classe del veterano, chiude tutti i varchi. Si fa trovare sempre nella posizione corretta. Partita sontuosa.

Hamsik 6,5: cuce la manova con tocchi di prima e ci prova più volte da fuori ma non trova la giocata decisiva: in ripresa. (dal 80’ Allan 7: entra per ridare equilibrio nel finale e va a mordere le caviglie agli avversari. Con il suo ingresso il Genoa perde quella veemenza offensiva che stava cominciando ad impensierire la retroguardia)

Callejon 6: prestazione in sordina, stranemente impreciso e poco concentrato. Cincischia in area a pochi metri dalla porta di Perin (dal 70’ Rog 6: solita grinta e voglia di strafare, rimedia il classico cartellino giallo che ora comincia un po’ a pesare. Ingenuo)

Mertens 9: inventa un gol su calcio di punizione come non si vedeva da tempo, poi un gol capolavoro con uno stop e tiro che si insacca all’incrocio dei pali. Chiude la partita con una tripletta su assist d iInsigne. Ormai rasenta la perfezione

Insigne 7: subito la fiammata con un pallone fuori di poco ed altre conclusioni a giro che sibilano il palo. Offre l’assist per Mertens che chiude la gara. Stringe ancora i denti e tira fuori una buona partita (dal 88’ Giaccherini: gioca d’esperienza nei minuti finali)

Sarri 7: questo Napoli gioca che è uno spettacolo, triangolazioni e velocità nel far girare il pallone con i calciaotri. Sceglie Chiriches che ha un attimo di sbandamento all’inizio ma dopo il gol capolavoro di Mertens da calcio da fermo, il suo Napoli si scioglie

Foto: Ansa

Rispondi