Home Calcio Le pagelle di Udinese-Napoli: Insigne ritrovato, Dacia Stadium espugnato

Le pagelle di Udinese-Napoli: Insigne ritrovato, Dacia Stadium espugnato

295
0
SHARE

Reina 6: una buona parata su Zapata nel primo tempo, incolpevole sul gol e la solita sicurezza con i piedi e negli appoggi tra cui anche un pregevole stop

Hysaj 6,5: parte con un pizzico di difficoltà su Matos ma poi gli prende la misura, offrendo una buona prestazione anche in fase offensiva come in occasione del primo gol

Chiriches 5.5: due errori che potevano costare molto caro, quasi un black out intorno al 15’ del primo tempo. Piano piano si riprende anche grazie all’aiuto di Koulibaly ma resta impressa qualche perplessità di troppo

Koulibaly 6,5 prestazione sontuosa, preciso nelle chiusura fa sentire il suo fisico possente, peccato che perda il tempo in occasione del gol di Perica

Ghoulam 6: anche lui va un po’ in difficoltà soprattutto nel primo tempo con Thereau, poi esce alla distanza, disimpegnandosi sempre con grande ordine e discreta eleganza

Allan 6: pasticcia un po’ negli appoggi ma recupera molti palloni dimostrando di essere indispensabile in questo centrocampo perché l’unico con queste caratterisiche. La solita grinta e muscoli al servizio della squadra

Diawara 6,5: gioca con grande personalità, non butta mai il pallone e funge da metronomo in mezzo al campo. Offre un buon contributo in chiusura, potrebbe osare di più in fase offensiva

Hamsik 6: fa quel che può finchè le forze lo sostengono, non la sua miglior gara affaticato come era per la Nazionale e l’influenza. Regala il corner da cui nasce il gol, esce comunque tra l’approvazione del tecnico (Dal 25’st Zielinski 6,5: pronti via si mette in mostra per una discesa in combinazione con Insigne. Ottimo l’impatto sulla gara, riesce a dare vivacità e brio al centrocampo che si stava progressivamente spegnendo)

Insigne 7: dopo un tempo passato a smaltire la tachipirina, riparte con un gran secondo tempo. Gol, traversa e soprattutto maggiore convinzione, cosa che gli era mancata fino a quel momento. Recuperato (Dal 33’st Giaccherini 6: Un voto di stima più che di sostanza, si fa apprezzare soprattutto per la caparbietà e per la gestione da veterano di qualche situazione di gioco).

Callejon 6,5: non esce mai, garantisce a Sarri un livello tattico imprescindibile, per questo resta sempre in campo. Suo l’assist sul primo gol che sblocca la partita

Mertens 6: partita oscura sul piano delle occasioni ma offre il solito contributo dinamico in un ruolo non suo. Corre, si propone, è vivo ma non si vede che va in difficoltà contro difese schierate  (Dal 41’st El Kaddouri sv: Buono l’impatto, riesce anche a rendersi pericoloso)

Rispondi