Home Eventi Premio Napoli è donna 2016 assegnato da Confcommercio

Premio Napoli è donna 2016 assegnato da Confcommercio

319
0
SHARE
Confcommercio, assegnati i premi “Napoli è donna 2016”

Premio “Napoli è donna 2016”, Confcommercio.  Russo: “Le donne sono il motore dell’economia cittadina”Il premio ‘Napoli è donna’ è un riconoscimento per quanto realizzato quotidianamente dalle donne che operano sul territorio, con estrema professionalità e molto spesso in silenzio.

Nelle nostre imprese il numero delle imprenditrici è in sensibile aumento con dati economici molto positivi ed anche quando l’impresa è nelle mani di un uomo dietro c’è il lavoro di una donna nella veste di madre, moglie o collaboratrice”. Lo ha detto Pietro Russo, Presidente di Confcommercio Imprese per l’Italia della Provincia di Napoli, aprendo la cerimonia di “Napoli è donna, Premio Lydia Cottone”, il riconoscimento dedicato alle eccellenze femminili napoletane organizzato da Terziario Donna Napoli, presieduto da Arianna Cavallo.

Tra le premiate dell’edizione 2016, la professoressa Annamaria Colao, l’attrice Rosalia Porcaro la scrittrice Antonella Cilento e Marie Anne Bruyas, responsabile relazioni internazionali di Città della Scienza. In tutto 4 premi speciali, 9 premi di categoria e una novità: la premiazione di tre giovani donne talentuose, segnalate dalle istituzioni e dagli enti interpellati da Terziario Donna Confcommercio Napoli.

Il premio è dedicato all’artista napoletana, Lydia Cottone, spiega la presidente Cavallo, una pittrice e una scultrice partenopea di rilievo ma spesso dimenticata, le cui opere sono sparse per il mondo ma pochi napoletani ne sono a conoscenza. Le donne rappresentano una parte importante del tessuto produttivo cittadino. “Vogliamo restituire valore a tutte quelle donne che lavorano in questa città, quelle note certo ma anche quelle poco note, è questo il senso del premio”. “Non bisogna però dimenticare le giovani leve che rappresentano il nostro futuro e un esempio da seguire”.

“Questo premio per me è un grande orgoglio – ha detto la professoressa Colao, è sempre una bella emozione essere premiati nella propria città”. “Alla medicina ho dedicato tutta la mia vita da quando ho cominciato la scuola, c’è bisogno di esperienza e di tanta consapevolezza in molti ambiti. Spero che Napoli voglia sempre più dare spazio alle forze femminili”.

“Una grande emozione, sono lusingata – ha evidenziato Rosalia Porcaro. “ Da qui voglio lanciare un appello a tutte le donne: prendiamoci cura di noi e vogliamoci bene. La prevenzione è un diritto-dovere per tutte”.

L’ edizione 2016 ha avuto come tema il Mediterraneo. I riconoscimenti sono conferiti non solo a quelle donne che si sono contraddistinte, ciascuna nei propri ambiti, dando lustro e valore a Napoli ma che hanno guardato e guardano al Mediterraneo come luogo d’incontro di culture, di popoli, di ricerche, studi e anche di emozioni.

Anche la presidente nazionale di Terziario Donna, Patrizia Di Dio, ha voluto partecipare alla manifestazione inviando un messaggio di saluto.

Rispondi