Home Economia Presentato a Napoli il Med Festival Experience

Presentato a Napoli il Med Festival Experience

Romano: un evento che nasce con lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’economia del mare.

346
0
SHARE

NAPOLI – Sono questi i principali temi dell’edizione Med Festival Experience, il mare in vetrina, che si svolgerà a Gaeta (LT) dal 22 aprile al 1° maggio 2017, presentati oggi a Napoli, nella sede del Circolo Canottieri Napoli.

L’associazione Imprese Oggi, Consorzio Consormare del Golfo in collaborazione con la Confederazione Italiana per lo Sviluppo Economico, il Cosind – Consorzio per lo Sviluppo Industriale del Sud Pontino, Asi – Consorzio per l’Area di Sviluppo Industriale della provincia di Napoli, hanno promosso il “Med Festival Experience”, un evento in grado di esaltare la vocazione turistico-nautica del nostro territorio e costituire un punto di riferimento ed un’opportunità di rilancio, su scala nazionale ed internazionale, per le numerose imprese legate al mondo dell’Economia del mare.

A tal riguardo il Presidente del Cosind Salvatore Forte «delinea le motivazioni del protocollo di intesa tra Cosind e Asi di Napoli che nascono proprio dalla comune volontà di creare una sinergia interregionale, coniugando le affinità produttive ed economiche, connesse alla necessità di rilanciare un’area fortemente in crisi.

Una volontà che nasce dalla decisa voglia di rilancio degli imprenditori di cui il Consorzio si fa doverosamente portavoce, nonché dai timidi segnali di ripresa dell’economia che si stanno registrando anche nell’indotto cantieristico-nautico».

Sullo stesso fronte il Presidente dell’Asi di Napoli Giuseppe Romano «mette in evidenza la stretta sinergia che è nata con il Cosind sull’evento del Med Festival Experience. Essa è motivata dall’analogia che esiste concretamente tra le due realtà.

med festival 2Il comparto della nautica e la strategicità dell’economia del mare sono due denominatori comuni che caratterizzano il tessuto produttivo delle nostre aree e rappresentano l’opportunità per affermare maggiormente il Made in Italy nel mondo».
L’edizione Med Festival Experience avrà due parole d’ordine: Internazionalizzazione e Blue economy.

La bellezza, l’innovazione, la completezza merceologica, la qualità e lo sviluppo sostenibile andranno a caratterizzare la manifestazione che sarà patrocinata dal Parlamento Europeo, Consiglio Regionale del Lazio, Comune di Gaeta, Eurispes – Istituto di Studi Politici Economici e Sociali, Confimprese Italia, Assonautica Italiana, e con media partner Radio Kiss Kiss.

Il Med Festival Experience è un’occasione per consolidare partnership di grande rilevanza internazionale con delegazioni ufficiali, governative ed imprenditoriali, provenienti dal Brasile, Cina, Iran, Russia, Serbia ed Tunisia, ponendo il mediterraneo al centro di una vasta rete di collegamenti internazionali che mira a favorire l’interscambio delle nostre aziende con  mercati esteri consolidati e paesi in via di sviluppo interessati ad investire nel Made Italy.

Il presidente di “Imprese Oggi” Antonio Di Ciaccio sottolinea che «il turismo nautico può divenire concretamente un fattore di traino, un volano, per gli altri settori dell’economia del territorio.

La portualità, turistica e commerciale, il diportismo e lo sviluppo degli approdi turistici, la balneazione, gli sport nautici, le attività della pesca e dell’acquacoltura è inteso tutto ciò dalla nostra associazione come fattore per un potenziale sviluppo dell’economia»

Al Med Festival Experience i visitatori saranno accolti in due aree di assoluto prestigio quali lo Yacht Expo, con le produzioni dei cantieri navali più importanti ed il Yacht Charter Expo, con imbarcazioni a vela e motore, per la presentazione delle relative offerte, tra le novità il DNA 44 il primo Dna boats, un rib di 44 piedi che fa delle tecnica il suo punto di forza, per la prima volta in acqua a Gaeta.

Sulle numerose opportunità offerte dal comparto nautico Riccardo Monti Presidente di Italferr sottolinea che «la nautica italiana è una straordinaria eccellenza del nostro paese e un volano di fascia alta specialmente nel sud Italia.

L’Italia è leader indiscussa nella produzione nautica e di accessori. L’iniziativa in oggetto è potenzialmente un acceleratore nel processo di avvicinamento del grande pubblico italiano alla nautica e al mare. Associato al rilancio della portualità e delle infrastrutture della navigazione il settore potrà dare un impulso fondamentale allo sviluppo del sud».

Durante la manifestazione saranno presentati il nuovo patto di cooperazione con l’Ente del turismo Iraniano per lo sviluppo del turismo e del business Italia-Iran e la collaborazione con la Camera di Commercio Tuniso-Italiana.

Da sottolineare anche l’accordo con lo Xiamen International Boat Show, l’importante salone dedicato all’industria nautica cinese e quello con il Municipio di Sestrorezk appartenente all’unione comunale di San Pietroburgo e con la relativa Camera di Commercio, che parteciperanno al Med Festival Experience con una delegazione di imprenditori russi.

Nell’ottica di interscambio – spiega Domenico Calabria, rappresentante per la Nautica con l’Italia dello Stato di Santa Catarina (Brasile)  – «il Ponte della Nautica Italia-Brasile è un progetto che ha l’obiettivo di stimolare la creazione di poli di sviluppo nautici nel grande mercato Sud-Americano.

Il Med Festival Experience sotto questo profilo è un’occasione per sviluppare future partnership italo-brasiliane favorendo l’effettiva integrazione tra imprese italiane (in particolar modo Pmi) e brasiliane nel settore nautico. Un progetto nato con la Fimar Fiera della nautica Italiana in Brasile. La terza edizione che si terrà a dicembre p.v. a Florianópolis vedrà la presentazione del modello Med Festival Experience».

Il Med Festival Experience è dunque un evento unico nel suo genere promosso dai principali attori della filiera per mettere in vetrina le nuove opportunità nel campo della nautica, cantieristica, logistica e della portualità. Non solo una fiera, ma un progetto ambizioso pensato sia per gli addetti ai lavori che per gli appassionati del mare, e con un programma ricco di incontri, dibattiti, arte, moda, musica. In tale contesto segnaliamo la partecipazione straordinaria del Maestro Umberto Scipione e di Adele Sammartino Miss Cinema 2016 a rappresentare le eccellenze del nostro territorio.

Rispondi