Home Senza categoria Salute, Giglio (Confapi): lotta a obesità nelle scuole

Salute, Giglio (Confapi): lotta a obesità nelle scuole

92
0
SHARE

«Produzione di dolcificanti ipocalorici da piante mediterranee» è il tema dell’incontro, tenutosi questa mattina, presso il dipartimento di Agraria di Portici. Un evento realizzato con il sostegno di «Fondazione con il Sud» e dell’Università «Federico II» di Napoli.

Ricco il parterre di ospiti: prof. M. Lorito, direttore del dipartimento di Agraria; il prof. P. Masi, direttore del Caisial; il prof. R. Lanzetta, direttore del Dipartimento di Scienze chimiche. E ancora: il prof. G. Sannia, direttore del Master BioCirce (Bioeconomy in the Circular Economy); il dott. P. Russo Krauss (responsabile educazione sanitaria ASL Na1, Centro); la dott.ssa M. Contursi (direttore generale Campania NewSteel).

All’evento ha preso parte, tra gli altri, anche la vicepresidente di Confapi Napoli, Antonella Giglio che ha così commentato a margine dell’incontro: «Sono anni che Confapi collabora, a vari livelli, con il dipartimento di Agraria. Ricordo la sottoscrizione di un protocollo d’intesa – aggiunge l’imprenditrice napoletana – per consentire a neolaureati e a laureandi di poter utilizzare i laboratori delle imprese per lo sviluppo di nuovi processi produttivi». «Una collaborazione che, per le aziende, significa entrare a contatto con menti giovani e brillanti che si caratterizzano – prosegue la Giglio – per competenza e dinamicità».

Antonella Giglio, vicepresidente Confapi Napoli
Antonella Giglio, vicepresidente Confapi Napoli

Prendendo spunto dalla presenza al convegno di un dirigente Asl, la vicepresidente Confapi si è poi soffermata, inoltre, sull’importanza di una «educazione alimentare» nei confronti dei bambini ai quali «va insegnata l’arte del mangiar bene per combattere l’obesità e per coltivare salute e benessere». «Un obiettivo – ha concluso la Giglio – che riguarda anche le scuole paritarie che hanno deciso di seguire la filosofia della dieta mediterranea».

Rispondi