Home Economia Sanità, ecco le nuove problematiche gestionali

Sanità, ecco le nuove problematiche gestionali

Lunedì 10 luglio alle ore 15,00 dibattito promosso dai commercialisti a Piazza dei Martiri

121
0
SHARE

NAPOLI – “I dottori commercialisti e gli  esperti contabili di Napoli sono stati i primi in Italia che hanno istituito la  commissione di studio sulla sanità da parte dell’Ordine. In tutti i bilanci regionali, così come in quello campano, molte delle risorse a disposizione sono destinate a tale settore e pertanto una corretta gestione della spesa influisce notevolmente su tutti i servizi offerti alla collettività.

Lo ha detto Vincenzo Moretta, numero uno dell’Odcec di Napoli presentando il dibattito su “Sanità pubblica e privata, nuove problematiche gestionali” che si terrà lunedì 10 luglio 2017 alle ore 15,00 a Napoli (piazza dei Martiri, 30).

“Il settore della sanità negli ultimi anni si è fortemente evoluto – ha sottolineato Carmen Padula, consigliere delegato dell’ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli -, oggi non si parla di ospedali bensì di  ‘Aziende sanitarie’.

I commercialisti devono essere pronti a rispondere a questa nuova esigenza. Nel corso dell’incontro il collega Fabio Cecere presenterà il corso di Formazione sulla Razionalizzazione delle spese in sanità, organizzato dalla Commissione Sanità, la finalità è quella di formare professionisti specializzati che sappiano analizzare le problematiche legate all’interazione tra pubblico e privato”.

“Per un settore di primaria importanza sociale ed economica come la Sanità – ha evidenziato Fabio Rossi,  presidente della Commissione Sanità Odcec Napoli -, il dottore commercialista  si pone tra gli interlocutori necessari ad un nuovo processo di efficientamento a livello regionale”.

Secondo Carlo Parenti, vicepresidente della Commissione sanità, “la Regione , nel breve periodo inciderà sugli assetti dell’assistenza sanitaria e conseguentemente sulla  gestione degli operatori del SSR. Con i recenti provvedimenti tesi a definire i nuovi fabbisogni assistenziali , si andrà verso una rimodulazione dell’offerta sanitaria e, In tale contesto, la figura del Dottore Commercialista – ha aggiunto Parenti – assumerà  sempre più rilevanza per  accompagnare gli operatori del SSR ad affrontare problematiche gestionali che tenderanno a privilegiare coloro che, più di altri,  sapranno valutare formule aggregative e di partnership.

All’incontro parteciperanno Luca Siciliano, Associate partner P.W.C.; Filippo Abitabile, Componente della Commissione Sanità l’avvocato Edoardo Errico, Antonio Postiglione, Responsabile Direzione Generale per la Tutela della Salute e il Coordinamento del Sistema Sanitario Regionale; Vincenzo Schiavone, Presidente  della Sezione Sanità dell’Unione Industriali di Napoli; Sergio Crispino, Presidente dell’AIOP Campania.

Concluderà i lavori Achille Coppola, segretario nazionale dei commercialisti italiani.

Rispondi