Home Economia Scuola, Moretta: “Orientare giovani verso professione”

Scuola, Moretta: “Orientare giovani verso professione”

All’Odcec Napoli incontro con 110 studenti degli Istituti Pagano-Bernini e Vittorio Emanuele

139
0
SHARE

NAPOLI – “L’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili continua a puntare sui giovani. Lo fa coinvolgendo oltre 110 studenti degli istituti scolastici superiori Pagano-Bernini e Vittorio Emanuele di Napoli, ai quali viene offerta la possibilità di avvicinarsi al mondo del lavoro.

La grande partecipazione all’incontro formativo organizzato presso la nostra sede non ci ha sorpreso, gli istituti hanno finalmente compreso appieno come i loro alunni abbiano bisogno di un orientamento completo nel loro percorso scolastico. Conoscere la professione oggi significa intraprendere la strada che porterà verso la professione, avvicinarsi ad un mondo che sembra lontanissimo e che invece aspetta i ragazzi fuori dalle mura scolastiche tra pochi anni. Sentiamo un grande senso di responsabilità nella formazione di questi giovani ed intendiamo portare avanti ogni iniziativa necessaria alla loro crescita”.

Lo ha detto Vincenzo Moretta, presidente Odcec Napoli, aprendo l’incontro con gli studenti degli istituti superiori Pagano-Bernini e Vittorio Emanuele.

“Speriamo che queste iniziative servano a costruire le figure professionali del futuro – ha evidenziato Francesco De Rosa, dirigente scolastico Istituto Superiore Pagano-Bernini -. Noi abbiamo 32 classi nel settore commerciale, ogni anno portiamo 120 ragazzi alla maturità e molti proseguono il percorso di studi nel settore economico-aziendalistico e diventeranno i commercialisti del futuro.

Il valore dell’incontro è fondamentale per conoscere la realtà di questa attività professionale e capirne gli aspetti, addentrandosi in un mondo tutto da scoprire”.

Matteo De Lise, presidente Unione Giovani Dottori Commercialisti di Napoli, ha affermato: “L’obiettivo è far capire agli studenti il ruolo del dottore commercialista nella nostra società. Un ruolo sempre più pregnante nelle dinamiche economiche e sociali, oggi il commercialista è un riferimento a 360 gradi.Una figura professionale importante che i giovani devono conoscere”.

Maria Cristina Gagliardi, vicepresidente Fiddoc, e Fortuna Zinno, consigliere Odcec Napoli, hanno infine evidenziato come “l’iniziativa rientri perfettamente nell’ambito di quella alternanza scuola-lavoro di cui oggi non si può fare a meno”.

All’incontro sono intervenuti Maurizio Turrà, presidente Federazione Dottori Commercialisti, e Falco Desiati, responsabile del progetto “Io ce l’ho fatta”.

Rispondi