Home Attualità Stromboli, violenta esplosione del vulcano. Muore escursionista, paura tra i turisti

Stromboli, violenta esplosione del vulcano. Muore escursionista, paura tra i turisti

90
0
SHARE

Pomeriggio di fuoco a Stromboli. Paura dopo due colate laviche. L’escursionista di Milazzo, Massimo Imbesi, è morto. Altri due escursionisti sarebbero rimasti feriti dalle pietre scagliate in aria dalle due esplosioni dal cratere del vulcano. In volo due elicotteri provenienti da Salerno e da Catania. Nella zona dove si trovavano i due escursionisti coinvolti nell’esplosione i telefoni cellulari non hanno campo e le comunicazioni radio sono difficoltose. Ad uccidere l’escursionista sarebbe stata la fitta pioggia di lapilli seguita alle esplosioni che ha causato anche vari incendi nella frazione di Ginostra.

TURISTI IN FUGA
Circa settanta persone che si trovavano a Ginostra hanno deciso di lasciare l’isola perché hanno paura di trascorrervi la notte. Ma la decisione di partire o rimanere lì è a loro discrezione. Non è stato al momento avviato alcun piano di evacuazione. «Nessun allarmismo – dice il sindaco di Lipari Marco Giorgianni – solo fumo per il grosso incendio, la situazione è sotto controllo, stanno arrivando i canadair per spegnere il fuoco alimentato dal vento». La guardia costiera è pronta ad evacuare chi volesse lasciare Stromboli anche se, è stato sottolineato, non c’è nessun motivo per evacuare l’isola. «C’è stata tanta paura tra chi era nelle zone più alte. Noi abbiamo già organizzato, per quello di nostra competenza, il meccanismo dei soccorsi con dei pompieri inviati con la guardia costiera e un elicottero da Lamezia Terme», spiega il comandante provinciale dei vigili del fuoco di Messina, Giuseppe Biffarella, sulla situazione a Stromboli. Intanto cresce il numero di turisti che hanno deciso di lasciare Stromboli.

Rispondi