Home Benessere Telese Terme – La scienza Medico-Termale incontra la Pasticceria Salutistica. Congresso in...

Telese Terme – La scienza Medico-Termale incontra la Pasticceria Salutistica. Congresso in città il prossimo 22 giugno.

240
0
SHARE

“CUCINA MOLECOLARE E ACQUE MINERALI NATURALI” è questo il nuovo percorso culinario-sperimentale, che Fulvio Russo (Maestro Pasticciere dell’Accademia Antonio Pirpan) e la Prof.ssa Maria Costantino (Medico- Chirurgo, Specialista in Idrologia Medica, Docente referente a c. di Scienze e Tecniche Dietetiche presso l’Università degli Studi di Salerno e Presidente di F.I.R.S.Thermae) stanno elaborando per far incontrare la scienza Medico–Termale con la Pasticceria Salutistica.
La collaborazione del Maestro pasticciere Fulvio Russo con F.I.R.S.Thermae (Formazione Interdisciplinare, Ricerche e Scienze Termali), centro di eccellenza di rilievo internazionale in ambito interdisciplinare termale, ha portato all’utilizzo di alcune acque minerali naturali per la preparazione di biscotti e brioche di alta qualità e digeribilità.
Si evidenzia che la cucina molecolare è una disciplina scientifica inventata dal Prof. Pierre Gilles De Gennes, Premio Nobel per la fisica nel 1991 per i suoi studi sui cristalli liquidi. Si occupò anche dello studio dei superconduttori e dei polimeri. Proprio in relazione ai suoi studi sui polimeri, questo scienziato eclettico trasformò la cucina in una vera e propria scienza studiando le trasformazioni chimiche e fisiche che si hanno negli alimenti durante la loro preparazione al fine di conoscerle per poi utilizzarle per la preparazione di prodotti alimentari confezionati utilizzando ingredienti naturali e materie prime di alta qualità.
Tutto ciò è avvenuto nel progetto ideato da Maria Costantino e da Fulvio Russo dove si è cercato, attraverso la cucina molecolare, di valorizzare un importante patrimonio italiano, quale quello delle acque minerali, creando dei prodotti naturali a partire da ingredienti naturali senza aggiunta di prodotti chimici o additivi, adatti anche a chi soffre di intolleranza al glutine. Ciò è stato possibile poiché si è partiti dall’analisi della struttura del prodotto naturale.
Il tutto per migliorare la qualità di vita ed il “Ben-essere” dei cittadini anche sotto l’aspetto nutritivo in relazione all’uso delle acque minerali naturali nella gastronomia molecolare.
Il progetto sarà presentato ed illustrato, dalla Prof.ssa Maria Costantino e dal Maestro pasticciere Fulvio Russo, durante il Congresso di rilievo Nazionale, promosso dall’Impresa A. Minieri S.p.A.-Terme di Telese (BN) e da F.I.R.S.Thermae, che si svolgerà, sabato 22 giugno 2019, nel comprensorio termale di Telese Terme (BN), territorio della Regione Campania con una altissima valenza storico-culturale-termale, dove è ubicato il Grand Hotel Telese sede dell’importante evento formativo.
L’organizzazione scientifica del congresso è stata curata dalla Prof.ssa Amelia Filippelli (Ordinario di Farmacologia presso l’Università degli Studi di Salerno) e dalla Prof.ssa Maria Costantino.
In ambito congressuale sono anche previsti interventi che vedono coinvolte personalità del mondo accademico e imprenditoriale che si occupano di Termalismo come il Dott. Costanzo Jannotti Pecci, Presidente di Federterme; il Prof. Alfredo Minieri, Presidente dell’Impresa A. Minieri S.p.A. – Terme di Telese; la Dr.ssa Antonella Guida della Direzione Generale Tutela della Salute della Regione Campania; il Sindaco di Telese Terme, il Dott. Pasquale Carofano, sempre attento e sensibile alle tematiche termali; la Dr.ssa Elda Vecchi, Responsabile dei Servizi Minerari dell’Impresa A. Minieri S.p.A. Terme di Telese, da anni impegnata nella valorizzazione innovativa del mondo aziendale termale.
A fine convegno, il Maestro pasticciere Fulvio Russo, offrirà le sue “creature” (brioche e biscotti di alta qualità e digeribilità preparate utilizzando l’acqua minerale sulfurea delle Terme di Telese – BN )- Fulvio Russo, un nome divenuto sinonimo di qualità e bontà pasticcera.  Grazie alla sua grande esperienza maturata in anni di lavoro e alla grande passione che lo ha portato a frequentare continui corsi di aggiornamento sulle novità del settore, è oggi in grado di offrire solo il meglio della pasticceria, sia tradizionale che innovativa, può scientificamente parlare di pasticceria alternativa.
“Dolce – Benessere”: il buono e il sano possono coesistere”.

Rispondi