Home Calcio Trenta minuti di spettacolo ed il Napoli sbanca San Siro: le pagelle

Trenta minuti di spettacolo ed il Napoli sbanca San Siro: le pagelle

184
0
SHARE

Reina 6: tanta sicurezza sui tiri da lontano e sulle palle aeree. Incolpevole sul gol è costretto ad una parata su colpo di testa del suo collega nel finale

Hysaj 6: tiene a bada Bonaventura, uno dei più pericolosi dei rossoneri ma non offre un completo appoggio alla manovra in fase offensiva

Tonelli 5: insieme a Jorginho fa la frittata sul primo gol del Milan. Regala un altro pallone agli avversari nel secondo tempo. Sembra un po’ in balia degli avversari, si riprende nel finale quando aumenta la stanchezza e diminuisce la velocità

Albiol 7: sicurezza e precisione nonostante la febbre che lo ha tenuto lontano dai campi di allenamento. Concede poco a Bacca e va a raddoppiare centralmente dando una mano a Tonelli

Strinic 5: buona la diagonale nel primo tempo su quel pallone regalato agli avversari da Tonelli, va in difficoltà quando Montella gli toglie l’uomo di riferimento. Patisce troppo gli inserimenti di Abate

Allan 6: parte alla grande con pressing intenso ed anche una buona giocata che mette Mertens davanti a Donnarumma. Cala un po’ alla distanza tanto che alla fine esce con i crampi (Dal 84’ Rog sv: pochi minuti per mettersi in mostra)

Jorginho 4,5: grave errore sul gol del Milan nel momento in cui il Napoli aveva al partita in mano. Non è preciso negli appoggi a parte i primi 30’ in cui l’intera squadra si è espressa a livelli altissimi (dal 60’ Diawara 6: offre maggiore sicurezza e geometria, non è un caso che quando entra lui il Napoli sembra soffrire di meno la reazione del Milan)

Hamsik 5,5: non una gran partita la sua, impegnato com’era molto più a contenere che ad affondare. Non si propone con gli inserimenti ma offre delle verticalizzazioni interessati per Mertens (Dal 73’ Zielinski 6: non ha il tempo per mettersi troppo in mostra ma tiene molto la posizione per non concedere ripartenze ai rossoneri)

Callejon 7: gioca da leader tecnico. A tutto campo, stop, dribbling e sovrapposizioni con la solita lucidità e classe del campione. Freddo sotto porta quando riesce ad infilare l’erede di Buffon con un tunnel che regala il raddoppio al Napoli

Mertens 6,5: confeziona due assist con giocate straordinarie ma è un po’ meno lucido in fase realizzativa. Sguscia tra le maglie rossonere che è una meraviglia ed i lenti difensori del Milan sono costretti a falciarlo ma si fa ipnotizzare da Donnarumma

Insigne 6,5: stupendo il suo diagonale, questa volta non a giro, che regala il vantaggio al Napoli. Qualche bella giocata che conquista gli applausi di San Siro con un tiro dai 40 m. Un tiro a giro ci sta sempre e va anche vicino al raddoppio

Sarri 6: il suo Napoli espugna anche San Siro con i primi 30’ da applausi. Giocate di prima, verticalizzazioni e gioco in gran velocità. Ha il demerito di rimettere il Milan in partita fino alla fine anche per la troppa leziosità di alcune giocate, soprattutto sotto porta. Nel finale difende con i denti il risultato arretrando Callejon nell’insolita difesa a cinque.

Rispondi