Sponsor by

Oggi 23 Gennaio continuano le partite di serie A, iniziando da Cagliari-Fiorentina alle ore 12.30. I viola sono partiti per la trasferta senza Dusan Vlahovic e Riccardo Saponara dopo aver annunciato, attraverso un comunicato sui propri canali ufficiali, che «due membri del gruppo squadra regolarmente vaccinati e asintomatici sono risultati positivi al Covid-19 ad un tampone eseguito nella giornata odierna». Per la gara di domani Vincenzo Italiano ha convocato 23 calciatori e senza Vlahovic e Saponara, oltre a Martinez Quarta che ha ripreso ad allenarsi oggi dopo lo stop per covid, è probabile l’esordio dal primo minuto di Piatek Ikoné. Assente sempre anche Amrabat impegnato in Coppa d’Africa.

Probabili formazioni:

CAGLIARI (3-5-2): Radunovic; Altare, Goldaniga, Ceppitelli; Zappa, Kourfalidis, Marin, Dalbert, Obert; Pereiro, Joao Pedro.

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Odriozola, Milenkovic, Igor, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Castrovilli; Gonzalez, Piatek, Ikoné.

Alle 15.00 si prosegue con Napoli-Salernitana, Torino-Sassuolo e Spezia-Sampdoria. Per quanto attiene a derby campano, rischiava di saltare a causa dei numerosi positivi presenti nella squadra di Colantuono. Ma nonostante i tanti dubbi la partita si giocherà, come ha comunicato la Salernitana, infatti due calciatori si sono negativizzati e quindi al momento sono solo (si fa per dire) sei i granata in isolamento positivi al Covid-19. Ma Colantuono avrà comunque grossi problemi a scegliere l’undici che dovrà affrontare la squadra di Spalletti nel pomeriggio. Nel folto elenco degli assenti, infatti, figurano anche Mamadou Coulibaly, Ribéry e probabilmente anche Simy.

Probabili formazioni:

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Mario Rui; Lobotka, Fabian Ruiz; Lozano, Zielinski, Elmas; Mertens.

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Delli Carri, Bogdan, Veseli; Kechrida, Schiavone, Di Tacchio, Obi, Ruggeri; Vergani, Bonazzoli.

Partita importantissima quella tra Torino-Sassuolo, in quanto racchiude le aspirazioni europee delle due squadre e la possibilità concreta di realizzarle. I granata sono pronti a riproporre l’11 sceso in campo contro la Sampdoria al Marassi, unico ballottaggio nella rosa di Juric riguarda il nome da schierare alla destra dell’inamovibile Bremer con Zima in vantaggio sul rientrante Rodriguez. Per quanto riguarda invece il Sassuolo, Dionisi gioisce per il ritorno di Berardi dalla squalifica. Il Campione d’Europa scenderà in campo con Raspadori e Kyriakopoulos per completare il tridente alle spalle dell’unica punta Scamacca.

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Zima, Bremer, Rodriguez; Singo, Lukic, Mandragora , Vojvoda; Praet, Brekalo; Sanabria. All. Juric

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Rogério; Lopez, Frattesi; Berardi, Raspadori, Kyriakopoulos; Scamacca. All. Dionisi

Infine sempre alle 15 si scontreranno Spezia Calcio-Sampdoria. Marco Giampaolo inizierà la sua seconda avventura sulla panchina della Sampdoria, contro la squadra di Thiago Motta, che vuole continuare il suo periodo positivo e allontanare ulteriormente le zone più calde della classifica, visti i soli 4 punti di vantaggio dal 18° posto.

Oltre alle assenze scontate mancheranno Quagliarella, Audero e Verre.

Probabili formazioni:

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Amian, Erlic, Nikolaou, Reca; Kovalenko, Kiwior, Bastoni; Verde, Manaj, Gyasi. Allenatore: Thiago Motta.

SAMPDORIA (3-5-2): Falcone; Bereszynski, Ferrari, Magnani; Candreva; Thorsby, Ekdal, Rincon; Augello, Caputo, Gabbiadini. Allenatore: Giampaolo.

Sponsor by