Sponsor by

maxresdefault
Da lunedì saranno previste ulteriori agevolazioni per gli americani che hanno in programma di dirigersi a Cuba, sia per un viaggio di svago che imprenditoriale per incominciare un’attività commerciale. «Diventerà più semplice anche aprire dei conti corrente bancari» ha annunciato il segretario al Tesoro americano, Jacob Lew. Queste novità sono un’ulteriore prova del fatto che l’abolizione dell’embargo verso Cuba sta cessando sotto tutti i punti di vista.
Come appreso dal quotidiano la Repubblica, quest’apertura fiscale abbraccia anche i servizi bancari e le rimesse, permettendo così alle aziende statunitensi di incominciare un nuovo percorso economico; più semplici anche le esportazioni di software e dei servizi di telecomunicazione.
Inoltre, il precedente limite di 2.000 dollari ogni tre mesi per le rimesse degli immigrati cubani negli Usa, sarà anch’esso abolito.  «Auspichiamo relazioni tra Stati Uniti e Cuba più forti e più aperte così che possano crearsi maggiori opportunità di lavoro e sviluppo per gli americani e per i cubani» ha concluso il ministro Lew. La notizia è stata divulgata ufficialmente alla vigilia dell’arrivo del Papa sull’isola, in cui si tratterrà dal 19 al 23 settembre.

Giuseppe MARTINO

Sponsor by