due-emme banner

L’aereo della slovena Pipistrel potrebbe collegare i piccoli aeroporti di provincia spesso dimenticati dalle grandi compagnie. Ospiterebbe un massimo di venti persone, leggero e totalmente ecologico queste le caratteristiche di Miniliner. L’aereo avrà un’autonomia di circa 1.000 Km. L’obiettivo sarebbe quello di fornire alle compagnie aeree un mezzo ideale per i piccoli aeroporti periferici. Il progetto potrà contare anche sui finanziamenti europei del piano UNIFIER 19 e ci sarebbe anche il contributo dell’università tecnica olandese di Delf e il politecnico di Milano.

Per quel che riguarda le tempistiche, il primo volo a bordo di Miniliner è previsto per il 2028. Il progetto nasce per incentivare la mobilità ad emissioni zero. Il suo biposto elettrico VELIS ELECTRO ha ricevuto le certificazioni europee richieste ed è così diventato il primo aereo completamente elettrico ad ottenere l’approvazione per la messa in commercio.