Sponsor by

L’auto elettrica marchiata con la mela di cui si parla da anni continua a cercare un partner che la renda più concreta.

Per un periodo sembrava che Apple avesse abbandonato il progetto, ma ora pare che la decisione finale sia quella di portare in strada la “iCar”. Secondo alcune fonti, Apple vorrebbe produrre all’anno circa 100.000 vetture, questa è la prossima sfida ed evoluzione poiché non può vivere di iPhone. Apple, quindi, starebbe riconsiderando l’idea di produrre un’auto elettrica di massa entro il 2024. Questa nuova vettura sarebbe equipaggiata di una batteria “made in Cupertino” con una grande autonomia. Apple però non avrebbe la forza produttrice necessaria per creare un’automobile da zero e quindi sta cercando un partner nel settore automobilistico. Le scorse settimane si è parlato di varie collaborazioni, tra cui HYUNDAI, accordo che però sembra essersi sfumato. Apple ha inoltre provato a chiedere a NISSAN, selezionata per la sua esperienza nel settore e considerata uno dei marchi più all’avanguardia. Tuttavia, pare che il portavoce di Nissan Motor Coroporation dal quartier generale di Tokyo non abbia trovato nessun accordo con Apple.

In particolare, Nissan non sembra essere d’accordo a modificare i suoi metodi produttivi per Apple. Apple ovviamente ha la forza economica per poter cercare qualcuno disposto a mettere le basi e costruire la “ICar” come l’ha pensata Apple, con tutte le modifiche e le implementazioni del caso. La ricerca però continua. Sono spuntate collaborazioni con altri nomi come KIA, HONDA, MAZDA, MINTSUBISHI.

Sponsor by