Sponsor by

monte-di-procida1

Poco prima delle ore 13 di oggi – martedì 6 ottobre –  un’auto è precipitata in un burrone lungo la via Panoramica a Monte di Procida. A bordo c’erano due ragazze: una è morta sul colpo mentre la sua amica è stata tratta in salvo dai soccorritori.
La ragazza che era alla guida ha perso il controllo della vettura, una Toyota Yaris, che prima di precipitare nella scarpata ha divelto un palo della luce, urtato un muro in mattoni ed abbattuto la recinzione in ferro, per poi rotolare lungo il versante di Miliscola.
Una volta arrestata la sua corsa, l’auto si ferma nella scarpata a circa 150 metri di distanza dal punto in cui ha sfondato la recinzione e, secondo quanto si apprende da il Mattino, a lanciare la prima richiesta di soccorso sarebbe stata proprio la ragazza sopravvissuta,che avrebbe anche informato i soccorritori della morte dell’amica.
Per operare il soccorso, è stato necessario l’intervento di un elicottero dei vigili del fuoco.
Sul posto sono giunti anche i familiari delle due ragazze mentre si lavora per stabilire le dinamiche non ancora chiare del tutto: pare che la vettura si stesse dirigendo verso il centro storico quando, a seguito di una sbandata, si sarebbe schiantata fino a raggiungere il fondo del burrone adiacente la strada di percorrenza.
Giuseppe Martino
Sponsor by