Sponsor by

Hanno sequestrato un uomo di 37 anni minacciando di darlo in pasto ai maiali. Per fortuna i carabinieri di Bari, che stavano indagando su un traffico di droga, sono riusciti a intervenire e a salvarlo. E’ accaduto in provincia di Bari dove i carabinieri hanno arrestato sette persone con l’accusa di sequestro di persona a scopo di estorsione. All’inizio sembrava la tipica indagine su un traffico di droga, con fornitori, acquirenti e corrieri e ramificazioni nel nord Italia. Da qualche tempo i carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Bari (pm Carmelo Rizzo, procuratore aggiunto Pasquale Drago), erano sulle tracce di quella che si stava delineando a tutti gli effetti come una banda bene organizzata di trafficanti di droga, composta da personaggi del nord barese e dell’hinterland del capoluogo pugliese. E’ bastato un contatto sbagliato e una somma consegnata troppo frettolosamente per dare una svolta drammatica all’indagine. Pochi giorni fa una telefonata ha fatto pensare al peggio. Il capo della banda ha ordinato ai suoi complici di andare a prelevare due componenti del gruppo che avevano fatto sparire 45.000 euro ricevuti per comprare cocaina a Torino. Per uno di loro il destino deciso era macabro. Doveva essere portato in un casolare e legato assieme ai maiali “che hanno fame”, come sottolinea uno degli interlocutori al telefono.

Sponsor by