Sponsor by

Da una supposizione per fare gossip si è passati ad un botta e risposta tra Massimiliano Rosolino e Federica Pellegrini. Tutto è cominciato con un’intervista di Massimiliano al Corriere della Sera. A precisa domanda se fosse vera la voce di un suo flirt passato con Federica, ha risposto: “Noooooo, è una leggenda metropolitana”. Ma poi ha aggiunto, velenoso: “Sul piano sportivo, nei due anni a Verona, ho visto nascere la Creatura, la Divina appunto. A 16 anni era già “principessa”, nonostante non avesse vinto ancora nulla… Fede o la ami o la odi. Io preferisco valutarla solo dal punto di vista tecnico, ma è sempre stata collocata su un piedistallo. Ci sta sopra ancora adesso, diciamo la verità”. Ma non si è fermato lì Massimiliano Rosolino continuando: “Arrivi a un punto della carriera nel quale sei inattaccabile. Lei lo è a prescindere: rappresenta lo sport nazionale al femminile e la longevità agonistica”. Infine, sul fatto che di Federica si parlasse a Tokyo anche quando non gareggiava, ha lanciato il sasso: “Federica non ha bisogno di mettersi nuda per richiamare attenzione… Comunque, meglio lei che una tik-toker. Genera un “effetto dolby”: a parità di prestazione batte per ritorni un Paltrinieri che ha già vinto più di me e di lei e che in Giappone s’è preso due medaglie dopo la mononucleosi”. La presunta risposta di Federica Pellegrini non è tardata ad arrivare tramite Instagram: “Buongiorno gente, da quello che leggo sui giornali a qualcuno rode il c… Se vogliamo fare i paladini della giustizia almeno diciamo le cose esatte”.

Sponsor by