Sponsor by

Pippo Inzaghi al termine del pareggio 2 a 2 contro l’Empoli non si sa spiegare la prima mezzora della sua squadra. Ai microfoni di Sky Sport il tecnico del Milan ha commentato: “Non mi so spiegare la prima mezzora. E’ stata una partita strana. Sapevamo che era difficile e che anche la Roma qui ha fatto fatica e vinto immeritatamente. Sapevamo che loro corrono molto e che erano molto forti sulle palle inattive, eppure gli abbiamo regalato la prima mezzora. Mi dispiace perche’ nel corso della settimana avevo insistito sulle palle inattive e invece abbiamo preso due goal proprio su quelle palle. Avevo fatto due allenamenti solo sui calci piazzati dell’Empoli e sui loro blocchi. E’ un peccato perche’ se non avessimo preso quei due goal su calcio piazzato avremmo vinto. Poi comunque siamo stati bravi e abbiamo avuto carattere a rientrare e a rischiare di vincerla perche’ nel finale abbiamo fatto molte occasione”.

I rossoneri devono migliorare: “Cerchero’ il modo migliore per prendere meno goal su calci piazzati che e’ il nostro limite da anni. Sapevamo che dopo la prima mezzora l’Empoli sarebbe calato, ma la prima mezzora per noi e’ stata da dimenticare. Comunque per noi e’ un inizio di campionato buono perche’ e’ dal 2009 che non facevamo questi punti. Cerchiamo di migliorare gara dopo gara e pensiamo al Cesena che e’ un’altra squadra difficile”. Valdifiori ha avuto eccessivo spazio, proprio come Marchisio sabato sera: “Quando giochi col 4-3-3 il vertice basso fai sempre fatica a porenderlo. E’ un rischio che si puo’ correre”.

Poi ho cambiato e fatto il 4-2-3-1 e siamo andati meglio. Il passaggio a quel modulo e’ spontaneo con i giocatori che ho, ma non voglio affrettarlo. Puo’ essere uno stile di gioco che possiamo giocare in futuro. Con questo sistema di gioco siamo comunque il miglior attacco del campionato. Adesso non siamo ancora pronti per cambiare perche’ non abbiamo ancora certezze, ma pur senza provarlo tanto l’abbiamo fatto bene”. Buona la prova di Torres: “Sono felice per lui che e’ un grande professionista, ha voglia e le qualita’ sue non le scopro io. Stasera per lui e’ una grande soddisfazione aver segnato. Ha fatto ottime cose e ci regalera’ tante cose belle nel corso dell’anno”.(Fonte Agi/Italpress)

Sponsor by