Sponsor by

Si continua con le partite di qualificazione ai mondiali 2022 del Qatar. Tra quelle che maggiormente attirano l’attenzione c’è sicuramente l’appuntamento alle 20.45 tra Lussemburgo e Portogallo. La prima ha ottenuto una importante vittoria nell’ultima partita contro l’Irlanda, sarà comunque difficile che possano replicare la performance anche contro la nazionale di Cr7. Il Portogallo giunge infatti in Lussemburgo ovviamente come favorito e con la voglia di tornare alla vittoria dopo il pareggio in Sarbia e una vittoria non proprio convincente contro l’Azerbaigian. I padroni di casa dovrebbero giocare con il modulo 3-4-1-2 e una serie di cognomi di origine portoghese, visto che in Lussenburgo è presente una nutrita comunità di origine appunto lusitana. Dall’altra parte, modulo 4-3-3, confermato Lopes estremo difensore in assenza di Rui Patricio, naturalmente davanti troviamo il tridente con Diogo Jota Cristiano Ronaldo e Bernardo Silva, pronti per la vittoria.
Gli appuntamenti della giornata di oggi sono dunque:
alle ore 18.00 Azerbaigian- Serbia
ore 18.00 Cipro-Slovenia
ore 20.45 Lussemburgo-Portogallo
ore 20.45 Belgio-Bielorussia
ore 20.45 Galles-Repubblica Ceca
ore 20.45 Gibilterra-Olanda
ore 20.45 Montenegro-Norvegia
ore 20.45 Turchia-Lettonia
ore 20.45 Croazia-Malta
ore 20.45 Slavacchia-Russia
Ma l’appuntamento con le qualificazioni continua anche domani, 31 Marzo.
Di seguito tutte le pertite:
Alle ore 18.00 Armenia-Romania
ore 20.45 Grecia-Georgia
ore 20.45 Spagna-Kosovo
ore 20.45 Irlanda-Bulgaria
ore 20.45 Lituania-Italia
ore 20.45 Bosnia-Francia
ore 20.45 Ucraina-Kazakistan
ore 20.45 Austria-Danimarca
ore 20.45 Moldavia-Israele
ore 20.45 Scozia-Isole Faer Oer
ore 20.45 Andorra-Ungheria
ore 20.45 Inghilterra-Polonia
ore 20.45 San Marino-Albania
ore 20.45 Germania-Repubblica di Macedonia
ore 20.45 Liechtenstein-Islanda
In particolare giocheranno Mercoledì per cercare il posto nelle partite in Qatar Spagna-kosovo allo Stadio olimpico de la Cartuj di Siviglia. Le Furie Rosse sono al secondo posto e inseguono la Svezia di Zlatan Ibrahimovic a punteggio pieno, mentre i kosovari sono ultimi in compagnia della Georgia. La Spagna, dopo il pari all’esordio con la Grecia, trova i primi 3 punti contro la Georgia con un 1-2 non proprio entusiasmante. Curiosità: la Spagna ha subito almeno una rete nelle ultime 5 partite. il Kosovo, invece, ha perso all’esordio in casa con la Svezia per 0-3, dunque dovrà cercare punti in questo match contro gli spagnoli. Quindi appuntamento Mercoledì alle 20.45 per seguire le due Nazionali che si affrontano per la prima volta nella propria storia. Anche gli Azzurri giocheranno Mercoledì contro la Lituania. Non ci sarà Vincenzo Grifo tra i protagonisti di Lituania Italia a causa delle restrizioni anti-covid vigenti attualmente in Germania e farà il suo ritorno al Friburgo. Infatti le norme per far fronte all’emergenza sanitaria approvate dal governo tedesco prevedono la quarantena obbligatoria per chi arriva da determinati Paesi e tra questi figura anche la Lituania. Altre assenze nella rosa di Marcini saranno quelle di Alessandro Florenzi e Marco Verratti. Infatti i due del Psg lasciano il ritiro della Nazionale. L’ex terzino della Roma, infatti, ha riportato un affaticamento mentre il centrocampista ha accusato una contusione che non gli consentirà di proseguire il ritiro con la Nazionale. La Nazionale raggiungerà Vilnius partendo da Sofia. Dopo la vittoria contro la Bulgaria, gli Azzurri sperano di replicare in questa partita importante per mantenersi in testa nel girone.

Sempre alle 20.45 ci sarà anche l’Inghilterra a giocare nel Gruppo I contro la Polonia. La squadra di Gareth Southgate ha esordito con due vittorie nelle prime due partite di qualificazioni ai Mondiali del Qatar 2022. I polacchi hanno iniziato il percorso di qualificazione ai Mondiali del Qatar con una vittoria e un pareggio nelle prime due. Per quel che concerne le probabili formazioni, l’Inghilterra potrebbe lanciare dall’inizio Henderson, in difesa Maguire e Stones, davanti, invece, non mancano le opzioni a disposizione del tecnico: Harry Kane al momento, sembrerebbe essere l’unico sicuro da titolare. Al suo fianco dovrebbe toccare a Sterling e Mount, con Calvert-Lewin, Watkins e James come possibili alternative più a gara in corso. Il Commissario Tecnico della Polonia, Paulo Sousa, punta tutto ovviamente sul fenomeno Lewandowski, 3 gol in 2 partite di qualificazioni ai Mondiali oltre che di una stagione strepitosa con la maglia del Bayern Monaco con 35 gol nelle prime 25 partite in Bundesliga. Al fianco del bomber ex Dortmund toccherà a Piatek e Milik per un attacco di grande livello. Sarà certamente una sfida adrenalinica che potrebbe riservare sorprese.

Sponsor by