Sponsor by

L’Iran sta producendo un film sentimentale sull’Isis raccontata dal “suo punto di vista”. A dare la notizia Al Arabiya emittente televisiva degli Emirati Arabi Uniti con sede a Dubai.l film, prodotto dalla Commissione della Radio e Televisione del governo iraniano, racconta la storia d’amore tra un musulmano ed una cristiana all’ombra della violenza degli eventi dell’Isis. “Canzoni del mio paese” questo il titolo della pellicola che, secondo l’agenzia di stampa iraniana Tasneem molto vicina alle guardie rivoluzionarie, punta al pubblico arabo perché la sua lingua originale è l’arabo. Il film al quale partecipano molti attori libanesi, siriani ed egiziani, sarà diretto dal regista iraniano Abbas Rafii’, verrà girato in Libano, nelle zone controllate da Hozbollah ed in qualche location iraniana. La produzione ha deciso di invitare la leggendaria rivoluzionaria algerina Jamila Bouherd, ad assistere alla registrazione di alcune scene per dare alla pellicola anche un tocco rivoluzionario.

Sponsor by