Sponsor by

Champions League: Solo pari degli azzurri in Turchia, il Napoli raggiunto in vetta dal Benfica.

Il punto di Armando Paulilo

Il Napoli ieri, nella bolgia infernale della Vodafone Arena di Istambul,  non va oltre il pareggio, contro il Besiktas, nella quarta giornata del girone B della Champions League. Gli azzurri,  pur dominando per quasi tutto il match, rischiano persino di perdere la gara,  dopo il vantaggio dei turchi,  su rigore,  per mani di Maksimovich in area  ma poi grazie al capitano di mille battaglie, Marek Hamsik,  trovano il pareggio che li mantiene in vetta alla classifica del proprio girone di  Champions League. 

Tuttavia il  Benfica, vittorioso in casa, nei confronti della Dinamo Kiev,  aggancia il Napoli al comando della graduatoria con 7 punti, mentre il Besiktas sale a quota 6. Ora i portoghesi insidiano la formazione di Sarri che dovrà recarsi proprio a Lisbona,  nell’ultima gara del girone in uno scontro diretto che può valere qualificazione agli ottavi di Champions League e primato in classifica.  Tagliati fuori dai giochi gli ucraini della Dinamo Kiev, prossimi avversari degli azzurri,  al San Paolo, il 23 novembre, ora come ora si giocheranno tutto Napoli, Benfica e Besiktas per due posti disponibili.

Il prossimo turno vedrà lo scontro diretto tra Besiktas e Benfica, ad Istambul nel quale i turchi si giocheranno le  proprie chances di passaggio del turno. Il Napoli dal canto suo avrà, almeno sulla carta, vita facile contro il fanalino di coda Dinamo Kiev e quindi potrebbero salire a quota 10, stessa cosa che accadrebbe al Benfica, in caso di successo alla Vodafone Arena. A questo punto Napoli e Benfica sarebbero già agli ottavi di finale della competizione continentale, con un turno di anticipo. L’ ultima partita  servirebbe soltanto per stabilire il primo posto del girone.  Alla formazione di Sarri in quel caso basterebbe un pari, a Lisbona per ottenere il primato.

Infine, dando sempre per scontato il successo dei partenopei sugli ucraini, nell’eventualità di un risultato nullo tra Besiktas e Benfica, tutto  sarebbe rimandato all’ultima giornata. I turchi avrebbero però la possibilità di qualificarsi in caso di vittoria sulla Dinamo a Kiev e contemporanea sconfitta del Napoli a Lisbona. Questa ultima ipotesi vedrebbe il Napoli retrocedere in Europa League. ma questo non ce lo auguriamo affatto. 

Sponsor by