due-emme banner

E’ tempo di “Green Pass”, pensato per controllare gli accessi a ristoranti, bar, palestre, sagre, ed eventi. Ma questo “strumento” a quanto pare non sembra funzionare. A Senorbi’, un paese a Sud della Sardegna, la pizzeria Beer Grills , ha dovuto chiudere nonostante tutti i clienti fossero muniti di Green Pass. Erano tutti positivi. L’annuncio della chiusura del locale e’ stato pubblicato dalla titolare venticinquenne Mailee Fanny sulla pagina facebook: “Volevamo avvisare tutti i nostri clienti che stamattina siamo stati avvertiti che domenica a pranzo dei nostri clienti, nei giorni, hanno riportato sintomi e oggi sono risultati positivi al tampone. Stamattina quasi tutto il personale dopo la chiamata ha effettuato il tampone rapido. Questo fine settimana siamo chiusi e lunedì ripeteremo nuovamente il tampone”.

Poi aggiunge: “Abbiamo dovuto chiudere, a nostre spese ci siamo dovuti pagare il tampone perchè l’Ats non ci ha ancora contattato. I clienti, arrivati domenica scorsa, erano suddivisi in due tavoli da sei, distanziati secondo i protocolli Covid”.

Nonostante i clienti avessero tutti il green pass la titolare spiega ancora che “tra loro c’era qualche positivo e ci siamo dovuti fermare. Sì, perdiamo dei giorni di lavoro, purtroppo lo sapevamo che nonostante il vaccino può succedere che ci siano positivi. Eravamo pronti anche a questa evenienza, dispiace esser stati costretti a fermarci”.