Sponsor by

Chi ha seguito il Grande Fratello Vip 2, ricorderà che la Malgy era solita danzare e cantare sulle note di Tico Tico di Carmen Miranda.

Ebbene, quella canzone ha una grande importanza per il paroliere siciliano, perché è proprio con quelle note, che ha capito di essere omosessuale.
“Se sono diventato gay, lo devo soltanto a Carmen Miranda”, afferma Cristiano.

View this post on Instagram

W Carmen Miranda ,la Stella che mi ha cambiato la vita.

A post shared by Cristiano Malgioglio (@cristianomalgioglioreal) on

La cantante portoghese, famosissima negli anni ’40ispirò così Malgioglio, al punto di influenzarlo (come lui stesso afferma) sul suo orientamento sessuale.
Alle pagine di DiPiùconfida: “Avrò avuto quindici anni quando mio padre portò a casa un disco settantotto giri di una certa Carmen Miranda (…) Quando lo portò a casa non potevo immaginare che stava per cambiare la mia vita (…) L’ho messo e quando è partito ho sentito qualcosa che non avevo mai sentito prima”.

E ancora, aggiunge: “Per cominciare ho avvertito il desiderio di vestirmi come Carmen Miranda. Non sapevo molto di lei, non c’era Internet all’ epoca, avevo solo la sua foto sulla copertina del disco: in testa portava un turbante con della frutta tropicale. lo cercai di imitarla così: mi misi una vestaglia colorata di mia madre, delle sue scarpe con il tacco alto e poi presi un cesto e lo riempii con della frutta. Poi mi legai il cesto in testa con un foulard di mamma. E così vestito cominciai a ballare e a cantare sulle note di Tico Tico, la canzone più bella di Carmen”.

La cantante Carmen Mirandaè stata fondamentale per Cristiano, che con l’aiuto della sua musica è riuscito a scoprire la sua vera identità: “Dico solo una cosa: fino a quando non ho sentito il disco di Carmen Miranda io non avevo mai provato attrazione per gli uomini. Ero un ragazzo come tutti, lo ripeto. Solo dopo avere ascoltato le sue canzoni ho iniziato a provare quel tipo di pulsioni. E a quel punto ho voluto sapere tutto di lei. (…) Quando appariva sullo schermo, con quei suoi abiti meravigliosi, coloratissimi, con quei suoi copricapi sensazionali, io andavo in estasi. La sua voce, le sue movenze mi facevano venire sempre più voglia di essere come lei. Che dolore avere scoperto che era scomparsa così giovane, a soli quarantasei anni. E poi ho capito di non essere come gli altri ragazzi, ho scoperto di essere gay”.

Questa è una pagina del passato di Cristiano Malgioglio, su cui aspettiamo ulteriori rivelazioni da parte del vincitore morale del GFVIP2: chissà quanti scheletri nasconde il nostro “IMMENZO” paroliere.

Sponsor by