Sponsor by

Emma Bonino, 66 anni, dichiara di non essere intenzionata ad interrompere le sue attività di leader Radicale  dopo aver scoperto di avere un tumore al polmone sinistro, rivelandolo lei stessa ai microfoni di Radio Radicale, si tratta di una forma localizzata e ancora asintomatica, ma ciò nonostante richiederà un trattamento lungo e complesso di chemioterapia che durerà almeno 6 mesi.

Un annuncio choc quindi per chi aveva fatto il suo nome proprio in questi giorni al Quirinale come possibile presidente della Repubblica dopo le dimissioni di Napolitano.

Ma per lei la politica è passione e non ci si può allontanare troppo a lungo da qualcosa che ci fa star bene.

L’ex ministro degli Esteri aggiunge di aver tre commenti da fare : “”Il primo è rivolto agli operatori dei media: vi pregherei di rispettare questa situazione senza mettersi a fare indagini o robe varie, ringrazio gli operatori che anche nei momenti più difficili mi sono stati accanto nel limite delle loro possibilità, in particolare ringrazio.

A tutti coloro che in Italia e altrove affrontano questa o altre prove voglio solamente dire che dobbiamo tutti sforzarci di essere persone e di voler vivere liberi fino alla fine, insomma io non sono il mio tumore e voi neppure siete la vostra malattia, dobbiamo solamente pensare che siamo persone che affrontano una sfida che è capitata.

Infine a chi mi segue, dovrò ridurre le mie attività per seguire le cure mediche che ora hanno maggiore priorità ma spero che il vostro affetto si trasformi anche in un avvicinamento più conciso verso i Radicali, che possano essere simpatici o no non gli avete mai apprezzati tantissimo.

Vi ringrazio tutti quanti e spero che – conclude la Bonino – magari per una volta mi ascoltiate sul serio, grazie ancora, buon giorno e buon anno a tutti”.

 

Lidiana Iocco

Sponsor by