Sponsor by

Il Tar ribalta le decisioni di De Luca e accoglie i ricorsi di alcuni genitori contro le ordinanze del presidente della regione Campania.  Le proteste dei “NO DAD” Campania: ‘’E’ l’ennesimo attacco al diritto all’istruzione”. Dopo il via libera per il ritorno delle classi elementari, ora tocca, almeno al 50% anche per i ragazzi dei licei. La Campania è l’unica regione in cui le scuole sono chiuse da metà ottobre. “Oltre la pandemia, c’è un altro gravissimo problema”, dicono i genitori, “ed è il destino di numerosi ragazzi (…), la scuola non è solo imparare, la scuola è confronto con gli altri, condivisione e autonomia.”

Il Tar boccia De Luca e sentenzia che entro il primo febbraio le superiori tornano a scuola, nella percentuale stabilita dal DPCM del 16 gennaio, compresa tra il 50 e il 75%. Le classi elementari sono invece già tornate a scuola.

Sponsor by