Sponsor by

La presidenza del consiglio a Mario Draghi, 73 anni. Dal 2005 al 2011 è stato direttore della Banca d’Italia e dal 2011 al 2019 presidente della  Banca centrale europea. Ministero dell’interno a Luciana Lamorgese, 67 anni. Luigi di maio ministero degli Esteri, 34 anni, ex capo politico del movimento 5 stelle ed ex ministro dello Sviluppo economico. Marta Cartabia ministero di grazie e giustizia, 57 anni ex presidente della corte costituzionale. Lorenzo Guerini ministero della difesa, 54 anni, esponente del partito democratico e già titolare dello stesso ministero nel Conte 2. Ministero dell’economia a Daniele Franco, 67 anni, da gennaio 2020 direttore generale della banca d’Italia e presidente dell’IVASS . Ministero della transazione ecologica a Roberto Cingolani fisico e da fine 2005 presidente dell’istituto italiano di tecnologia.

Ministero della transazione digitale a Vittorio Colao di 59 anni, dirigente d’azienda, ha guidato Vodafone prima di passare a Verizon. Nell’aprile 2020 è designato dal governo Conte 2 per guidare la task force della cosiddetta fase 2 per la ricostruzione economica del paese.  Ministero dello sviluppo economico a Giancarlo Giorgetti vice segretario della lega, già sottosegretario della presidenza del consiglio Conte 1. Ministero del turismo a Massimo Garavaglia. Ministero del lavoro Ad Andrea Orlando vice segretario del partito democratico, già ministro dell’ambiente nel Giverno Letta e della giustizia nel governo Renzi. Ministero dell’agricoltura a Stefano Patuanelli. Ministero della cultura a Dario Franceschini esponente del partito democratico e già titolare dello stesso ministero nel Conte 2. Ministero delle politiche giovanili a Fabiana Dadone esponente del movimento 5 stelle. Ministero dell’istruzione a Patrizio Bianchi. Ministero dell’Università e della ricerca a Maria Cristina Massa, ricercatrice di medicina nucleare ed ex rettrice dell’Università Milano-Bicocca. Ministero della PA a Renato Brunetta. Ministero della sanità a Roberto Speranza già titolare del ministero nel Conte 2. Ministero per i rapporti con il parlamento Federico D’Incà esponente del movimento 5 stelle e già titolare del medesimo nel Conte 2. Ministero per gli affari regionali e per le autonomie a Maria Stella Gelmini. Ministero per il sud e per la coesione territoriale a Mara Carfagna. Ministero per la disabilità a Erika Stefani.

Sponsor by