due-emme banner

Anche alle Paralimpiadi l’Italia non smette di sorprendere. Infatti dopo la prima medaglia di bronzo conquistata da Francesco Bettella nei 100 dorso di nuoto categoria S1, Tokyo si tinge ancora d’azzurro, perché arrivano anche le medaglie d’oro e d’argento nei 100 farfalla con Carlotta Gilli (categoria S13) e Alessia Berra (categoria S12). A seguire un secondo oro con Francesco Bocciardo nei 200 stile libero di nuoto (categoria S5). Bronzo anche per Monica Boggioni nei 200 stile libero. Tuttavia arriva anche la dichiarazione di Bebe Vio, che lascia tutti sorpresi sotto un alone di dispiacere e mistero. L’atleta italiana della sciabola ha dichiarato infatti: “Purtroppo niente gara di sciabola… Questa volta va così”, scrive. “Spero di potervi dare spiegazioni dopo le gare. Grazie a tutti quelli che hanno creduto in me ed in questa missione non impossibile ma solo rimandata”, aggiunge. La 24enne schermitrice parteciperà solo alle gare di fioretto