due-emme banner

Sarà un Sabato 24 Luglio 2021 da ricordare. Da Roma a Catania, da Pescara a Genova. Il fronte anti-green pass scende in piazza per protestare contro l’obbligo del certificato verde  per svolgere alcune attività, con nuove regole e criteri per l’accesso a piscine, ristoranti, spettacoli e palestre e non solo. Chi protesta contro “il passaporto schiavitù” si sta dando appuntamento su Facebook e Telegram per protestare contro un dpcm che non sarebbe affatto obbligatorio. Gia’ a Torino in migliaia sono scesi in piazza dopo la conferenza stampa del premier Mario Draghi. I manifestanti, che intendono protestare contro quelli che definiscono “il passaporto schiavitù e l’obbligo vaccinale” ma anche la “dittatura del Green Pass”, si sono dati appuntamento alle 17.30 nelle principali piazze italiane. Il fronte ‘no green pass’ manifesterà nella Capitale anche mercoledì prossimo. Un evento annunciato sui social dal ‘Comitato Libera scelta’, che, a quanto apprende AdnKronos, potrebbe vedere in piazza del Popolo esponenti di primo piano della Lega, insieme a Vittorio Sgarbi e Gianluigi Paragone. “Chi tace acconsente! se anche tu sei contrario all’obbligo del green pass, ora è il momento di dimostrarlo“, è lo slogan nella pagina Facebook. Il Senatore della Lega, Simone Pillon afferma così: ” non si possono costringere le persone a vaccini che sono ancora nella fase sperimentale”. Il leghista ricorda poi che “risulta che il comitato di controllo sulla sicurezza vaccinale da covid19 non si riunisca da mesi, se così fosse, ci sarebbe da chiedersi perché…”.

Manifestazioni previste per SABATO 24 LUGLIO 2021 contro la dittatura:

ROMA: PIAZZA DEL POPOLO, 17:30

GENOVA: PIAZZA DE FERRARI, 17:30

FIRENZE:
Piazza della Signoria, 17:30

TORINO: PIAZZA CASTELLO, 17:30

MILANO: Piazza Fontana, 17:30

NAPOLI: PIAZZA DANTE, 17:30

BOLOGNA: Piazza Maggiore, 17:30

PADOVA: Piazza Duomo, 17:30

CAGLIARI: Piazza Garibaldi, 18:00

BERGAMO: Davanti la Procura, 17:30

CATANIA: Fontana dell’Elefante, 17:30

PALERMO: Piazza Castelnuovo
(Palchetto della Musica), 17:30

REGGIO EMILIA: Piazza della Vittoria, 17:30

BIELLA: Piazza Martiri della Libertà, 17:00

ALESSANDRIA: Piazza della libertà, 17:30

NOVARA: Piazza Puccini, 17:30

PARMA: Piazza Garibaldi, 17:30

PESCARA: Piazza della Rinascita (Piazza Salotto), 17:30

UDINE: Piazza della Libertà, 17:30

TREVISO: Piazza dei Signori, 17:30

VARESE: Piazza Monte Grappa, 17:30

COSENZA: Piazza Bilotti, 17:30

Pordenone (Friuli):
piazza XX SETTEMBRE ore 17:30

Ravenna: Piazza del popolo, 17:30

Ostia : VIALE MEDITERRANEO 85, dalle 15:00 alle 20:00

Forlì: piazzale della Vittoria, 17:30

Lodi: Piazza della Vittoria, 17:30

Como: Piazza Cavour, 17:30