Sponsor by

E il dirigente nazionale della Dc Antonio Coppola: nostro appoggio a Lettieri

NAPOLI – “Alle prossime amministrative la Democrazia cristiana appoggerà a Napoli la candidatura a sindaco di Gianni Lettieri e quella al consiglio comunale di Mara Carfagna e di Armando Coppola”. Lo ha annunciato il dirigente nazionale con delega ai rapporti istituzionali, Antonio Coppola, durante il convegno ‘E se oggi siamo qui’, andato in scena presso l’aula consiliare della IV Municipalità. Si rafforza dunque il fronte del centrodestra. La Dc, la cui lista è stata esclusa dalla competizione napoletana per un mero cavillo burocratico, si schiera comunque dalla parte di Lettieri e di Forza Italia. L’argomento discusso durante l’appuntamento di mercoledì mattina è stato quello delle quote di genere, introdotte grazie a una proposta di legge prodotta nel 2011 proprio dall’allora ministro Carfagna. A introdurre i lavori è stato l’onorevole Ermanno Russo. Carfagna ha poi ripercorso gli step che hanno portato mariolina formisano e mara carfagna(1)all’approvazione della legge (bisogna sottolinearlo, il via libera è arrivato sotto il governo Monti). “Sono particolarmente orgogliosa – ha detto Carfagna – di aver contribuito a rivoluzionare un modo di pensare alla politica, per alcuni appannaggio solo degli uomini. Pur restando sempre contro l’idea delle cosiddette quote rosa, la legge rappresenta un passo importante per cominciare a riconsiderare il ruolo della donna in politica. E’ un modo temporaneo di farlo, perché non siamo né possono considerarci componenti di una ‘riserva’, ma è stato un inizio che può portare ad altri risultati, quelli per cui abbiamo cominciato il nostro percorso”. “Mi sono candidata a Napoli perché sono e mi sento una donna del Sud – ha detto poi Carfagna – La città più importante del Meridione ha bisogno di voltare pagina, è una città che deve risollevarsi dopo anni di governo di centrosinistra che non ha fatto altro che continuare ad affossarla”. Sulla stessa linea d’onda le dichiarazione del candidato al consiglio comunale Armando Coppola: “Siamo uniti su un fronte di intenti per la rinascita della nostra città, una squadra che si oppone alla logica di chi vende parole. I cittadini sono stanchi di essere presi in giro con promesse mai mantenute. Noi pensiamo che le parole e le promesse lascino il tempo che trovano. E’ il momento di agire”. Tornando invece alle quote di genere, l’assessore Mariolina Formisano (candidata al consiglio della IV Municipalità alle prossime elezioni nelle fila di Forza Italia, con Basile presidente) ha dichiarato: “Il lavoro dell’onorevole Carfagna è inestimabile. Io mi onoro di poter lavorare in una delle due Municipalità in cui è presente una Consulta delle donne, circostanza resa possibile proprio grazie alla proposta prodotta nel 2011”. Continuando su questa linea Formisano ha presentato la folta schiera di donne che competeranno alle prossime elezioni nelle diverse Municipalità di Napoli, nelle fila di Forza Italia.

Sponsor by