Sponsor by

Obbligo di mascherine chirurgiche, distanziamento e un solo accompagnatore ammesso, ecco tutte le regole:
Il ministero dell’istruzione ha pubblicato un protocollo per la sicurezza nazionale, in cui oltre la vaccinazione per tutti i ragazzi che devono sostenere l’esame di maturità, ci sono dei comportamenti ben precisi da seguire.
Dal prossimo 16 giugno cominceranno i colloqui orali che hanno sostituito le tradizionali prove scritte.
Molte regioni, tra cui la Campania hanno già completato il ciclo vaccinale ai ragazzi.
In ogni caso la vaccinazione non è obbligatoria, e anche chi non si è sottoposto a questa può sostenere l’esame di maturità.
Inoltre sarà necessario presentarsi a scuola muniti di autocertificazione che attesti la mancanza di febbre, e bisogna anche dichiarare di non essere stati sottoposti a quarantena o isolamento nelle due settimane precedenti all’esame. Infine di non essere stati a contatto con persone positive.
E’ obbligatorio sostenere l’esame in presenza a meno che non sussistano ragioni particolari. Se ci si trova in quarantena si può sostenere l’esame di stato in videoconferenza o riprogrammarlo al termine di questa.
Il candidato deve essere accompagnato da una sola persona.
Obbligatorio indossare la mascherina chirurgica.
I guanti, sono obbligatori solo per il personale scolastico.
Durante il colloquio il distanziamento tra studenti e studentesse e ogni membro della commissione dovrà essere di almeno due metri.

Sponsor by