Sponsor by

MG EHS Hybrid Plug In è il secondo modello che il noto brand britannico porta sul mercato dopo la sua rinascita ad opera di capitali orientali.

Morris Garage è da sempre stato un brand iconico per l’emozioni al volante.
Per riportare in vita un marchio tanto blasonato ma decaduto, si deve far quadrare il bilancio facendo passare in secondo piano le emozioni ma meglio ancora sarebbe integrare le due le cose riuscendo a generare profitto.

Un primo modello elettrico di MG ha già debuttato sulle strade del vecchio continente ma non tutti gli automobilisti sono ancora pronti al passaggio radicale verso l’elettrificazione assoluta, quindi, in un mercato affollato come quello dei SUV compatti, giunge anche l’ibrida Plug In.

Lo stile non mostra nulla di nuovo. I designer britannici hanno semplicemente preso dettagli che hanno fatto la fortuna di modelli di successo della concorrenza, mettendoli insieme, adottando poi degli elementi distintivi della MG. Il frontale si caratterizza per la griglia con lo stemma Morris Garage ed in fari utilizzano tecnologia Led con accattivanti indicatori sequenziali anche al posteriore.

Gli interni utilizzano materiali di qualità soft-touch che enfatizzano il tipico comfort in stile britannico. I sedili sono profilati per corporature anche massicce. I pulsanti richiamano i tasti di un pianoforte e le prese d’aria hanno un design a turbina. Il condizionatore dispone della presenza di prese d’aria al posteriore in cui si trovano anche due USB.

I passeggeri posteriori hanno abbondante spazio sia per le gambe e lo schienale è confortevole anche per i lunghi viaggi. Gli accessori risultano ai vertici di categoria con le versioni Exclusive che possono beneficiare della luce offerta dal tetto panoramico apribile Sky Roof, dei sedili sportivi regolabili elettricamente ed del portellone elettrico del bagagliaio che ha una capienza che va dai 448 litri ai 1.375 litri.

La parte emozionale, fedele alla storia Morris Garage, viene mantenuta dalla tecnologia ibrida plug-in. Si con un sistema ibrido parallelo la cui parte endotermica è formata da un motore turbo da 1,5 litri TGDI da 162cv a 5500 giri/minuto e 250Nm di coppia disponibile già a 1700giri minuto e che rimane costante fino ai 4300 giri/minuto. A questo si abbina una macchina elettrica che fornisce 122cv e 230Nm di coppia. Grazie alla natura parallela del sistema, la potenza delle due unità non si somma ma la loro azione combinata fornisce una potenza totale di 258 CV per una massa totale di 1775kg.

Le prestazioni sono da vettura sportiva con un’accelerazione che va da 0-100km/h in circa 7 secondi con una velocità massima di 190km/h. La batteria a ioni di litio da 16,6kw consente un’autonomia, in full elettrico, pari a 52km con un consumo combinato di 1.8 litri/100km in WLTP. La ricarica può avvenire con un caricatore tipo 2, con potenza da 3,7kW, in sole tre ore.

Da segnalare la particolare scelta tecnica che riguarda la trasmissione la cui trazione anteriore viene assicurata da un cambio automatico a sei marce che trasmette la potenza del motore endotermico, mentre il motore elettrico è dotato di una trasmissione elettronica a quattro velocità. Quando lavorano Insieme, le due trasmissioni si combinano fornendo dieci rapporti. In questo modo si riesce ad avere un’ottima combinazione di marce, mantenendo più basse le emissioni e prestazioni di ottimo livello così da gestire al meglio l’erogazione della potenza.

Grazie al sistema di sicurezza attiva MG Pilot, il SUV britannico riesce a raggiungere il traguardo delle 5 stelle Euro NCAP. Il sistema MG Pilot include una serie di ADAS come il controllo della frenata di emergenza attiva anche per riconoscere biciclette o pedoni, riducendo o evitando, per quanto possibile, l’impatto.

Sfruttando la presenza di radar e telecamera, l’MG Pilot controlla anche il Lane Keep Assist intervenendo, con un input allo sterzo, il controllo ed il mantenimento attivo del centraggio in carreggiata. Il Blind Spot Detection, invece, avvisa il conducente di eventuali veicoli nelle corsie adiacenti.

L’Adaptive Cruise Control di MG Pilot gestisce la distanza in funzione della velocità impostata, l’Intelligent Speed Limit Assist fornisce inoltre indicazioni sulla segnaletica stradale. La funzione Traffic Jam Assist consente di seguire l’auto che precede, sterzando o frenando fino all’arresto completo del veicolo e di farlo poi ripartire.

Oltre ai sistemi adattivi, Mg Pilot sfrutta una serie di segnali acustici e visivi per informare il conducente di ciò che avviene intorno al veicolo. Il Forward Collision Warning avvisa prima che la in funzione della frenata di emergenza entri in funzione.

Due modelli sono offerti nella gamma MG HS Plug-in: Excite e Exlusive. La prima offerta a 24.350 euro, con incentivi, ha in dotazione l’MG Pilot cerchi in lega da 18 pollici “Hurricane” con taglio a diamante, finiture in pelle, sedili anteriori riscaldabili e regolabili elettricamente, fari e tergicristalli automatici, accesso Key-Less, clima bi-zona, schermo touchscreen da 10,1 pollici adattabile ad Android Auto e Apple CarPlay, telecamera e barre portatutto argento modulabili.

La versone Exclusive, a 29.350 euro con incentivi, aggiunge il portellone elettrico, il tetto panoramico, la tappezzeria completamente in pelle, illuminazione interna ambientale regolabile in base alle preferenze del conducente, pedali sportivi in metallo, sedile del passeggero regolabile elettricamente e fari a LED bi-funzione con comando sequenziale ed indicatori di direzione a LED.

Mg offre 7 anni o 150.000 km di garanzia, compreso di sostituzione delle componenti elettriche, come batteria e il motore.

Daniele Amore

Sponsor by