Sponsor by

Moto Gp: neanche una Yamaha nelle prime 10 posizioni di partenza al Phillip Island.

Il punto di vista di Armando Paulillo

Pare incredibile ma vero. Nessun pilota della Yamaha figura tre le prime posizioni di partenza del Moto Gp d’Australia, che si disputerà domani sul circuito del Phillip Island.  E’ questo il responso al termine dei due giorni di qualifiche particolari. In pole ancora lo spagnolo Marquez che ha l’opportunità di aggiudicarsi la terza gara consecutiva. I suoi rivali, Valentino Rossi e Jorge Lorenzo dovranno pertanto credere in una grande rimonta, partendo da metà griglia, se nutrono qualche velleità di successo.

Per i due piloti della Yamaha, questo Gp australiano è cominciato nel modo peggiore, per loro non ha funzionato nulla o quasi. Dunque settima pole stagionale per Marquez in questo Moto Gp al Phillip Island. 

Seppure in  condizioni meteorologiche assai complicate,  lo spagnolo ha fatto valere ancora una volta la legge del più forte. In seconda posizione il britannico Cal Crutchlow e Pol EspargaroJorge Lorenzo, dodicesimo e Valentino Rossi, addirittura quindicesimo, hanno un diavolo per capello, per entrambi ci vorrebbe un’ impresa.

Ma vediamo la griglia di partenza delle prime dieci posizioni del Moto Gp d’ Australia:

POS # RIDER NAME GAP
1
93
M. MARQUEZ
1:30.189
2
35
C. CRUTCHLOW
+0.792
3
44
P. ESPARGARO
+0.918
4
41
A. ESPARGARO
+1.484
5
43
J. MILLER
+1.565
6
9
D. PETRUCCI
+2.231
7
69
N. HAYDEN
+2.755
8
6
S. BRADL
+2.826
9
4
A. DOVIZIOSO
+2.901
10
8
H. BARBERA
+3.725
Sponsor by