Sponsor by

La Food and Drug Administration americana ha dato il via libera all’autorizzazione di emergenza anche per il vaccino monodose contro il coronavirus prodotto da Johnson & Johnson. È il terzo vaccino anti-Covid approvato negli Stati Uniti dopo quelli di Pfizer-BioNTech e Moderna.

Quello di Johnson&Johnson è il primo vaccino a una sola dose a essere autorizzato, diversamente dagli altri approvati finora che prevedono due iniezioni. Inoltre, può essere conservato a temperature di frigorifero, tra i 2 e gli 8 gradi. L’agenzia del farmaco degli Stati Uniti ha constatato che il vaccino prodotto dalla compagnia Usa è “altamente efficace nel prevenire le formi gravi di Covid-19, incluse quelle derivanti dalle nuove varianti”.

Johnson & Johnson ha garantito la produzione di 100 milioni di dosi negli Usa entro giugno, di cui 20 milioni entro la fine di marzo. Il 16 febbraio l’azienda farmaceutica ha chiesto l’autorizzazione anche all’Ema per l’utilizzo del suo vaccino in Europa.

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha espresso soddisfazione per il via libera dell’Fda al vaccino contro il coronavirus di Johnson & Johnson, ma ha avvertito che la battaglia contro la pandemia è tutt’altro che finita. «Questa è una fantastica notizia per tutti gli americani, nonché uno sviluppo incoraggiante nei nostri sforzi per porre fine alla crisi», ha dichiarato Biden in una nota, avvertendo però che «non possiamo abbassare la guardia ora o dare per scontato che la vittoria sia inevitabile».

Sponsor by