Sponsor by

Questa sembra essere l’estate della rincorsa ai vaccini. Alcuni giorni fa pare proprio che la Pfizer, incredibilmente, abbia preso le distanze da sé stessa pubblicando sul suo social ufficiale una notizia. Con un Twit su Twitter, sintetico ma esplicativo e un rimando a una comunicazione ufficiale su un portale ufficiale, ad oggi quel Twit misteriosamente scomparso, ha dato informazioni proprio sulla campagna di sperimentazione comunicando, a fine campagna, quanto segue:

“Il vaccino Pfizer-BioNTech COVID-19 non è stato ne’ approvato e ne’ concesso in licenza dalla Food and Drug Administration (FDA) statunitense, ma è stato autorizzato solo per l’uso di emergenza dalla FDA ai sensi di un’autorizzazione all’uso di emergenza (EUA) per prevenire COVID-19 per l’uso in individui di età pari o superiore a 12 anni. L’uso di emergenza di questo prodotto è autorizzato solo per la durata della dichiarazione di emergenza, a meno che non termini prima”. Vedere la scheda informativa.

http://cvdvaccine-us.com/recipients

Ci dice quindi che il vaccino è sperimentale, non approvato e nemmeno concesso in licenza, ma semplicemente autorizzato per l’uso in emergenza. La Pfizer ci dice inoltre che l’autorizzazione è subordinata, appunto, solo alla dichiarazione di emergenza, non potrà quindi mai essere commercializzato. Il tutto a ridosso dell’estate e a ridosso di una probabile dismissione del prodotto.

Sponsor by