due-emme banner

“Chiediamo la massima collaborazione di popolazione e istituzioni – dice Fabrizio Curcio – per evitare qualsiasi comportamento a rischio” continua “Abbiamo alle spalle giornate drammatiche sul fronte roghi – dice -. Le temperature che ci attendono ci impongono la massima attenzione. Bisogna evitare ogni comportamento a rischio incendi”.
In Italia è atteso un grande caldo, che potrebbe favorire gli incendi, è quindi fondamentale adottare comportamenti corretti e segnalare ogni piccolo focolaio.
L’Italia raggiungerà nelle giornate di martedì 10 agosto e mercoledì 11 agosto temperature di oltre 45 gradi sopratutto in Sicilia e in Sardegna. Curcio conclude, “è al lavoro senza sosta per contenere i roghi che stanno interessando il Centrosud. Squadre a terra e Canadair sono anche oggi fortemente impegnati in Calabria, regione dove purtroppo nei giorni scorsi abbiamo registrato due vittime. Non faremo mancare il nostro supporto alle Regioni maggiormente colpite da questi eventi”.
Sabato sono stati spenti 800 incendi di cui 106 in Puglia, 120 in Calabria e 188 in Sicilia come si legge sull’account Twitter: impegati 13 Canadair e tre elicotteri.
In queste ore inoltre è massima l’attenzione in Calabria, e infatti il governo Draghi firma il nuovo DPCM per mobilitare la protezione civile in Calabria in cui la situazione è molto complessa