Sponsor by

Due uomini armati di kalashnikov e fucile a pompa sabato scorso hanno fatto irruzione in una pizzeria di Casavatore, in provincia di Napoli, spingendosi oltre le ordinarie dinamiche classiche della rapina, arrivando a puntare l’arma alla testa di un bambino. La rapina è stata ripresa dalle telecamere di sorveglianza. Secondo i carabinieri, che stanno svolgendo le indagini, i due hanno portato via un bracciale d’oro e 4 orologi, tra cui un Rolex e un Tudor. Quello col mitra rimane sulla porta, defilato, a controllare da lontano. E a vedere il video quasi si ha l’impressione che nessuno si sia accorto di lui. Né i camerieri, che continuano ad attraversare la sala con le pizze in mano, né i clienti. L’altro, invece, occupa di forza la scena. Dovendo scegliere dove colpire, non esita un momento: sceglie di proposito il tavolo con i bambini. Nelle immagini si vede una mamma che prova a proteggere il figlio stringendolo a sé. Un padre si proietta invece su un altro bambino per coprirgli gli occhi con le mani. E poi anche le orecchie, alternativamente. Si sta ancora indagando sull’accaduto.

Sponsor by