Sponsor by

realta-virtualeL’annuncio è arrivato dal Tokyo Game Show, fiera dedicata ai giochi elettronici. Sony ha deciso il nome del suo visore per la realtà virtuale, noto fino a qualche ora fa come “Project Morpheus”. Si chiamerà invece PlayStation Vr, abbreviato in Ps Vr. E’ un sistema di realtà virtuale  che non si collega ad un pc ma ovviamente all’ultima console messa in commercio di recente dalla casa giapponese. Sfrutterà la PlayStation Camera, leggendo i movimenti della testa dei giocatori che indosseranno il Ps Vr. L’unico altro cambiamento è nelle specifiche: il visore resta full hd, ma muta la frequenza di aggiornamento che passa da 60 Hz a 90 Hz. «PlayStation Vr permetterà di sentirsi come se si fossero fisicamente all’interno del mondo virtuale di un gioco» ha dichiarato Masayasu Ito, top manager Sony, che aggiunge «Continueremo a perfezionare l’hardware, lavorando a stretto contatto con gli sviluppatori per creare contenuti emozionanti che solo la realtà virtuale può offrire».
Il prezzo di lancio sembra per ora aggirarsi intorno ai 500 euro ma si è ancora in attesa di una data di lancio ufficiale (presumibilmente nella seconda metà del 2016) oltre che di una serie di contenuti, per ora ancora in fase di sviluppo.

Giuseppe Martino

Sponsor by