Sponsor by

allagamenti-disagiCosta Azzurra – Nelle ultime ore sono caduti ben 180 mm di pioggia, frutto della tempesta che ha flagellato la zona tra Nizza, Cannes e Antibes; il bilancio stilato dalle autorità locali e dal dipartimento delle Alpi Marittime annovera finora 13 morti e lascia presagire poche speranze per i dispersi mentre molte persone sono rimaste intrappolate nei garage di casa.

Il grosso della tempesta si sta dirigendo verso l’Italia e investirà il paese in queste ore: la Protezione Civile ha emesso un allerta meteo soprattutto su Piemonte, Liguria, Toscana.
In Francia, tre persone sono morte annegate in un centro anziani a Biot, vicino Antibes; a Cannes una donna di 60 anni è stata trovata morta nei pressi di un parcheggio mentre altre tre persone sono state trovate morte in a Vallauris-Golfe-Juan, in un’automobile sommersa dalle acque all’ingresso di un piccolo tunnel. ancora, un’altra persona è stata trovata morta in un camper ad Antibes mentre si cercavano i corpi di cinque persone nel parcheggio di una tenuta a Mandelieu-la-Napoule.
A Cannes, alcuni veicoli sono addirittura stati trascinati in mare dalla furia della tempesta e centinaia di passeggeri sono bloccati a bordo di treni e numerose strade e autostrade sono completamente allagate a Cannes, Antibes, Mandelieu-la-Napoule, Villeneuve-Loubet e Nizza ed in nottata sono stati registrati addirittura saccheggi da sciacallaggio.
Giuseppe Martino
Sponsor by