Sponsor by

Tifosi azzurri e giallorossi sfiorata la rissa aeroporto di Fiumicino 

Il punto di Armando Paulillo

Tanto panico e tensione, ieri sera all’Aeroporto di Fiumicinoin cui per puro caso sono venuti a confronto alcuni tifosi del Napoli, provenienti dalla Turchia, dopo aver assistito al match col Besiktas e dei tifosi romanisti, in attesa di imbarcarsi sul volo per Vienna, dove stasera la formazione giallorossa incontra la formazione dell’Austria Vienna per la quarta giornata di Europa League.

Le due tifoserie sono dunque venute a contatto e per poco si è sfiorata la rissa. Alcuni tifosi napoletani, circa una quindicina, hanno provato a togliere la sciarpa  giallorossa  ad un ragazzo che si stava dirigendo in bagno, in segno di scherno. Da qui sono partiti prima degli insulti verbali reciproci, quindi si stava per venire alle mani, e’ iniziato, quindi a diffondersi il panico tra la gente presente nell’Aeroporto di Fiumicino. 

Lo scontro vero e proprio, per fortuna non c’è stato, ma si è sfiorato l’incidente visto che è  qualche parola di troppo è volata, ed i tifosi romanisti, partiti poi per Vienna, hanno continuato a discuterne in aereo, stavolta con toni più civili, con un signore di Napoli che ha invitato tutti a “non generalizzare” per la situazione che si era venuta a creare. In definitiva soltanto un pò di paura e tensione per possibili atti di violenza, tra la folla che si trovava all’Aeroporto di Fiumicino, ma fortunatamente la situazione è rimasta sempre sotto controllo.

 

Sponsor by