Sponsor by

Un gioco estremo, una sfida di soffocamento per gareggiare su Tik Tok. È pura realtà, per una bambina di 10 anni di Palermo è stata dichiarata la morte celebrale. La bambina si è legata una cintura alla gola per la prova sul social. La sfida prevedeva di stringere attorno al collo una cintura e lei l’ha fatto con la corda di un accappatoio. Adesso quella bambina è in morte cerebrale, come dichiara la direzione strategica dell’Arnas Civico. Sotto sequestro il cellulare dove si vedono le ultime immagini. La procura ha aperto un fascicolo per istigazione al suicidio contro ignoti per poter indagare sulla vicenda. La bimba è stata portata d’urgenza all’ospedale. A trovarla priva di sensi in bagno sono stati i genitori. Il cuore della bambina si è fermato per un’asfissia prolungata, prima di ricominciare a battere grazie alle manovre rianimatorie eseguite dal personale sanitario. Il social network: “Vicini alla famiglia della bimba”. Numerosi i messaggi di vicinanza. Il sindaco di Palermo ha annunciato per domani le bandiere a mezz’asta in tutte le scuole della città.

 

 

Sponsor by