Sponsor by

Due scialpinisti sono morti dopo essere stati travolti da una valanga sulle montagne di Sestriere (Torino), al confine tra Cesana e Sauze di Cesana. I corpi di Carlaberto Cimenti e Patrick Negro sono stati individuati e recuperati dal soccorso alpino.  Ad avvisare i soccorsi sono stati i familiari di Carloalberto Cimenti preoccupati del suo non rientro. I due sciaplinisti si stavano dirigendo verso la Valle Argentera quando una valanga di neve è scesa a valle per circa 200 metri lungo un canale. I due corpi sono stati individuati sotto oltre due metri di neve alla valle di una valanga. Carloalberto Cimenti molto noto nell’ambiente alpinista aveva scalato il Nanga Parbat nel 2019. Aveva iniziato a scalare da giovanissimo, tanto che già a 12 anni era salito in cima al Monte Bianco. In Nepal, mentre si trovava a cinquemila metri, aveva chiesto a sua moglie Erika di sposarlo. I commenti social degli ammiratori di Carloalberto sono tanti: “Non ci posso credere, non ho parole”, “ci hai fatto sognare”.

 

Sponsor by